Sport

Agonistica IN SPORT RANE ROSSE: giugno ricco di successi per Salvamento e Nuoto

Uno degli appuntamenti più importanti del nuoto italiano è il Trofeo Internazionale Settecolli di Roma.

in sport rane rosse

Giugno è stato un mese molto intenso per gli atleti IN SPORT RANE ROSSE, impegnati su più fronti sia per il Nuoto che per il Salvamento: i più giovani nei Regionali di categoria mentre i più grandi nel prestigioso Settecolli di Roma.

Uno degli appuntamenti più importanti del nuoto italiano è il Trofeo Internazionale Settecolli di Roma, che si disputa allo Stadio del Nuoto del Foro Italico della capitale d’Italia. Il trofeo, giunto alla 56° edizione, ha visto gli atleti IN SPORT RANE ROSSE confrontarsi con i migliori nuotatori d’Europa riuscendo a fare un’ottima figura.

La prima medaglia arriva da Gabriele Detti che domina i 400 metri stile libero e si mette al collo l’oro stampando un buon tempo di 3’45”76. L’altro podio della competizione arriva da Francesca Fangio che nei 200 metri rana sfiora l’impresa tenendo il passo di due calibri da 90 come Lecluis e Vall Montero: l’atleta livornese ha registrato un 2’25”19 che vale il record italiano in tessuto (e seconda prestazione di sempre in assoluto).

Nei campionati regionali Esordienti A di nuoto, in programma a Milano, i piccoli atleti In Sport Rane Rosse non sfigurano e portano a casa ben 3 medaglie d’oro, un argento e due bronzi portando la squadra a un soffio dal podio.

La prima soddisfazione, l’unica che arriverà dalle prove individuali, arriva da Gloria Moruzzi che sbaraglia la concorrenza e vince i 100 metri dorso. Molto meglio nelle staffette: il gradino più alto del podio è terreno di caccia per la staffetta veloce (Resmini, Bernardi, Migliarina e Franchini) e per quella mista (Resmini, Censi, Lombardo e Franchini) maschile mentre le ragazze della mista si fermano al bronzo (Moruzzi, Breno, Minuti, Bassani).

Ottime notizie anche dai Campionati Nazionali a squadre della categoria Ragazzi: nel concentramento di Biella i ragazzi In Sport Rane Rosse si sono classificati al primo posto come team grazie alle prestazioni di alto livello di Brambillaschi, Corazza, Marchetti e nella 4×100 mista. Risultato buono anche per le ragazze che si devono però accontentare del decimo posto.

Infine si sono svolti anche i Campionati Regionali Estivi di Salvamento, con In Sport Rane Rosse dominante: ben 33 ori individuali e 20 di staffetta e laurea di Campione regionale per società. Da segnalare il nuovo record italiano nella categoria Esordienti A nella specialità 4×25 trasporto manichino stabilito da Moruzzi, Bassani, Laurenti e Moio con il tempo di 1’51”56.