26 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Villasanta, rubato Ringhio l'anatra mascotte del parco giochi Ghiringhella

Villasanta, rubato Ringhio l’anatra mascotte del parco giochi Ghiringhella

22 Maggio 2019

Hanno rubato anche Ringhio, l’anatra mascotte del parco giochi Ghiringhella di Villasanta. E’ successo nella notte tra lunedì e martedì 21 maggio. Si tratta della quarta anatra che viene prelevata dai ladri nel giro di un mese all’interno dell’area verde comunale gestita dai volontari.

Ringhio era la mascotte del nostro parco. Era il beniamino di tutti i bambini che frequentano la Ghiringhella – hanno detto i volontari-. Abbiamo in programma nelle prossime settimane diversi incontri con le scuole per i vari percorsi didattici e sicuramente l’assenza di Ringhio peserà perché tutti i bambini erano molto affezionati a lui”.

Nella sua carriera di unica anatra maschio dello stagno, in cinque anni Ringhio è diventato papà di circa 50 anatroccoli.

“Si tratta di veri e propri furti, non di fughe. Un’anatra rubata due settimane fa, era nel periodo di cova delle uova e mai avrebbe abbandonato il nido in un momento così delicato- hanno spiegato i volontari della Ghiringhella-. Non è la prima volta che i ladri entrano in azione in questa area tanto che abbiamo dovuto installare l’antifurto nella nostra sede. Diverse anatre sono state rubate anche qualche anno fa nel periodo di Natale, l’emergenza sembrava rientrata e ora invece ci ritroviamo con quattro anatre rubate nel giro di un mese”.

Quello che possono fare i volontari è fare appello al buon cuore del ladro e infatti hanno affisso un cartello davanti allo stagno che recita:  “Ladri vergogna! Le nostre anatre sono come i sogni, non si rubano i sogni ai bambini. Ridateci almeno Ringhio!“.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi