23 Aprile 2021 Segnala una notizia
Villasanta, dopo il furto di Ringhio una signora dona alla Ghiringhella due anatre

Villasanta, dopo il furto di Ringhio una signora dona alla Ghiringhella due anatre

24 Maggio 2019

E’ arrivato Ringhietto ed è arrivato anche Ringhio Due nello stagno del parco Ghiringhella di Villasanta. Due nuove anatre maschio che, sperano i volontari, andranno a sostituire degnamente il caro Ringhio, rubato questa settimana.

La notizia del furto dell’anatra mascotte del parco giochi di San Fiorano (clicca qui) si è presto diffusa sui social network e una signora di Villasanta, venuta a conoscenza dell’accaduto, ha deciso di rispondere a questo brutto episodio con un dono all’associazione che da circa 20 anni gestisce la Ghiringhella.

“La signora è venuta a conoscenza del furto delle nostre anatre e ha deciso di regalarci una coppia di cuccioli di germani – ha spiegato Bruno Galimberti, coordinatore dei volontari della Ghiringhella-. Abbiamo accolto con riconoscenza il dono e abbiamo deciso di chiamare il maschio Ringhietto, in onore del nostro mitico Ringhio, rubato lunedì notte. In queste prime ore di permanenza nel nostro parco si sta ambientando. La sua compagna non ha ancora un nome. Saranno i bambini delle scuole che nel mese di giugno verranno da noi in visita a decidere come chiamare la fidanzata di Ringhietto“.

Una seconda anatra maschio, che i volontari hanno ribattezzato Ringhio Due, è stata recapitata all’associazione nel pomeriggio di giovedì 23 maggio. Si tratta di un’anatra adulta ritrovata con un’ala rotta nella zona di via Fratelli Bandiera da una signora residente nel quartiere che ha allertato i vigili che, a loro volta, hanno chiesto ai volontari della Ghiringhella di recuperarla.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi