23 Luglio 2019 Segnala una notizia
Varedo: villa Bagatti si fa cornice del Brianza Pride Park

Varedo: villa Bagatti si fa cornice del Brianza Pride Park

27 Maggio 2019

È nella suggestiva cornice di villa Bagatti Valsecchi, la storica villa varedese, che ieri, domenica 26 maggio, ha avuto luogo il Brianza Pride Park. Uscire dagli “schemi” delle grandi città per entrare nel tessuto brianzolo. Sono questi gli intenti del comitato Brianza Pride, un gruppo di giovani studenti, etero e non, la cui parola d’ordine è adesione al territorio ed inclusione.

#vienicomesei, è questo l’hashtag ideato da rete Brianza Pride le cui idee, giovani e piene di speranza, vorrebbero arrivare dritte dritte al cuore delle persone. “Se a Milano sei gay, in Brianza dei frocio“. Non usa mezzi termini Luca Gusmaroli, uno degli ideatori del comitato, per descrivere gli intenti con i quali il Pride è stato portato in terra brianzola. “Questa rappresenta un’occasione per portare una manifestazione all’interno di un territorio dove nessuno si aspetterebbe di vederla“. Una manifestazione dove il must è quello di partecipare così come si è. “Nel nostro comitato – spiega Luca – ci sono anche tanti etero, che per noi rappresentano un valore aggiunto. Il valore della diversità”. Il concetto di una diversità, oggi ancora piena di pregiudizi, che Brianza Pride Park vuole provare a superare. Base del concetto è che davanti ai diritti siamo tutti uguali.

L’evento, iniziato alle 11 con l’apertura dei cancelli della villa, si è svolto come da programma. Dalla presentazione del progetto, al pranzo in famiglia. Dall’apertura dei dibattiti alla cena conclusiva. Un’intera giornata dedicata ad una festa dove esprimersi, presentarsi, ma soprattutto dove comprendere e comprendersi. A tal proposito la sessione dibattiti è stata il fulcro pulsante della manifestazione. Tante le associazioni presenti all’evento tra cui Avis, Varedo, Tiki Taka, Agedo Milano (Associazione genitori, parenti e amici di omosessuali) e ALA Milano Onlus.

A rispondere all’appello anche alcuni brillanti giovani, che con il loro esempio hanno saputo centrare i presupposti di Brianza Pride Park che, spiegano gli ideatori, “lavora per costruire una società libera da sessismo, razzismo, oltre che, naturalmente, dalla omobitransfobia“. Esempio calzante è rappresentato da Clara Gargano, che con il supporto della dottoressa Ilaria Mariani e Marisa Bertolo, docenti al Politecnico, ha elaborato dei giochi da tavolo con l’obiettivo di esternare un messaggio sociale ed aiutare a superare il post coming out.

Ascoltiamo cosa ci racconta nell’intervista:

Tanti giovani e associazioni. Soprattutto tanta volontà di mettersi in gioco. “Siamo soddisfatti e sorpresi data la buona affluenza del pubblico“, ha dichiarato Luca Gusmaroli che ha poi ricordato l’appuntamento del 6 luglio a Monza. “Sarà la data del corteo vero e proprio dove quel che più ci interessa è camminare per le vie della città, perché questa non è una manifestazione di gay, ma è una manifestazione inclusiva e non esclusiva. Siamo qui solo per i nostri diritti”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Chiama i suoceri, poi si mette alla guida ubriaco: “Vado ad ammazzare vostra figlia”

A dare l'allarme i genitori della donna. Il 56enne, residente in Brianza, è stato fermato con una concentrazione di alcol sei volte oltre il limite

Tuffo in piscina alle 5 del mattino: ragazzini scoperti e affidati ai genitori

Beccati dal personale addetto alla sicurezza del centro sportivo, che ha dato l'allarme. Non è stata presentata nessuna querela

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente

Derubato a bordo del treno per Lecco, insegue il ladro e lo fa arrestare

Gli agenti della Polfer hanno fermato il ladro in piazza Castello, trovandolo in possesso di 66 grammi di marijuana

Meteo Monza e Brianza: afa e temperature fino a 38°C

Da venerdì sera, però, il caldo si dovrebbe attenuare. Fenomeno che porterà con sé possibili temporali nella giornata di sabato.