15 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Ucciso e sciolto in acido: ergastolo per Rullo e sua madre Biancaniello

Ucciso e sciolto in acido: ergastolo per Rullo e sua madre Biancaniello

13 Maggio 2019

Non volevano ridargli i soldi avuti in prestito e per questo lo avrebbero prima sgozzato nella cantina di casa, poi avrebbero tentato di scioglierlo nell’acido, senza riuscirci. Oggi pomeriggio alle 16.15 Raffaele Rullo e la madre Antonietta Biancaniello, sono stati condannati all’ergastolo per l’omicidio volontario aggravato dai futili motivi e la soppressione del cadavere di Andrea La Rosa, ex calciatore e dirigente del Brugherio calcio, i cui resti furono recuperati in un fusto di benzina, parzialmente sciolti nell’acido, nel bagagliaio dell’auto di Biancaniello a dicembre scorso.
Il Tribunale di Milano ha accolto le richieste di condanna del procuratore aggiunto di Milano Eugenio Fusco e il pm Maura Ripamonti. I giudici hanno disposto anche risarcimenti provvisionali complessivi per 275mila euro.

Madre e figlio sono inoltre imputati per il tentato omicidio della moglie di Rullo, che a quanto emerso fu drogata per poi simulare un tentativo di suicidio, per riscuotere una polizza vita da 150 mila euro.
Andrea La Rosa era scomparso il 14 novembre dello scorso anno, quando con l’inganno Rullo lo avrebbe attirato a casa sua, a Quartoggiaro. Lì, insieme a sua madre, l’uomo lo avrebbe sgozzato e poi infilato in un fusto di benzina pieno di acido. Il piano non riuscì, così a dicembre i due avrebbero deciso di spostare il corpo semisciolto in un terreno a Seveso. Biancaniello fu fermata dai carabinieri di Desio sulla Milano Meda, a Varedo, mentre era diretta in macchina con il bidone di metallo con dentro il cadavere proprio nel luogo dove avrebbe presumibilmente tentato di completare l’opera.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi

Notte di fuoco a Monza: in fiamme un magazzino cinese

Notte di fuoco a Monza: erano circa le due di notte di domenica 15 dicembre, quando le fiamme hanno fagocitato un intero magazzino di proprietà cinese, in via Buonarroti 182. Si indaga sulle cause.

Tragedia a Brugherio: due persone trovate morte in casa

Tragedia a Brugherio nella serata di venerdì 13: due persone sono state trovate prive di vita nella loro abitazione. Indagini in corso. Disposta l'autopsia su entrambi i corpi.

Maxi incidente sul Viale delle Industrie: coinvolte 3 auto, un tir e un furgoncino

Maxi incidente sul Viale delle Industrie all'altezza del cavalcavia di San Rocco. Si è consumato intorno alle 15.00: 3 le auto coinvolte, un tir e un furgoncino. Tre le persone. Intervenuti i soccorsi. Traffico in tilt.

Anche “Monza non si lega”. La protesta delle Sardine in Piazza Trento e Trieste

In Piazza circa 500 persone. "Una manifestazione senza partiti, né simboli: solo un grande desiderio di risvegliare le coscienze".

Natale in Brianza: ecco cosa fare tra mercatini ed eventi

La magia del Natale sta per arrivare. Mercatini, decorazioni, giochi di luce, casette in legno e molto altro animeranno tutta la Brianza in uno dei periodi più attesi dell’anno, il Natale.