18 Novembre 2019 Segnala una notizia
Maxi blitz alla stazione di Monza, beccati spacciatori e droga tra i cespugli

Maxi blitz alla stazione di Monza, beccati spacciatori e droga tra i cespugli

31 Maggio 2019

Droga tra i cespugli, spacciatori, aggressioni, denunce e arresti: questo il bilancio del maxi blitz delle forze dell’ordine in Stazione a Monza di cui vi abbiamo scritto ieri, giovedì 30 maggio.

Prosegue l’attività di prevenzione e controllo nei giardini antistanti lo scalo ferroviario, disposto dal Prefetto di Monza e della Brianza al fine di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona. Nel pomeriggio di ieri è stato così effettuato un servizio straordinario che ha visto impegnate congiuntamente diverse unità della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Locale di Monza e che ha coinvolto anche l’unita cinofila del NOST.

Nel corso del servizio sono state identificate oltre quaranta persone. Diciannove cittadini extracomunitari sono stati accompagnati in Questura per accertamenti in merito alla regolarità della loro posizione amministrativa sul territorio dello Stato. Un cittadino marocchino ed un gambiano, in regola con il permesso di soggiorno, ma residenti in altro comune e con precedenti di polizia, non potendo giustificare la loro presenza a Monza sono stati allontanati con un Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore.

Infine, agenti della Questura hanno tratto in arresto due extracomunitari, un senegalese ed un gambiano, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati trovati complessivamente in possesso di circa 40 grammi tra hashish e marjuana e di 545 euro.

Altri due stranieri sono stati denunciati rispettivamente per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Nel corso del servizio sono stati rinvenuti tra le aiuole dall’unita cinofila della Polizia Locale e sequestrati a carico di ignoti circa cinquanta grammi tra hashish e marjuana.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Il cassiere contro “Il Gigante” di Villasanta: lo sciopero è iniziato

Le richieste del cassiere: "chiedo l'estensione del contratto integrativo di Gigante a tutti i lavoratori Rialto, l'adeguamento del salario a 10 euro netti orari e che il lavoro festivo e domenicale sia facoltativo".

A Monza il Natale è in città. Ecco le iniziative in programma per quest’anno

Mercatini, concerti, una pista di pattinaggio e tanto intrattenimento. Monza si prepara a “vestire” i panni del Natale 2019.

Il Gigante di Villasanta e il caso del cassiere che sciopera da solo

Andrea Sala, 25 anni, ha aderito alla sigla sindacale Si Cobas e da domenica incrocerà le braccia contro le condizioni di lavoro, a suo dire, ingiuste.

Monza, città per i bambini: Comune in prima linea per i diritti dei più piccoli

In programma nel fine settimana tantissimi laboratori e workshop per bambini e ragazzi.

Villasanta sciopero del cassiere, il Gigante: “noi applichiamo il Contratto nazionale”

Domenica 17 novembre il 25enne inizierà lo sciopero e nel pomeriggio sarà davanti all'ingresso del supermercato in segno di protesta.