21 Aprile 2021 Segnala una notizia
Seregno calcio chiude all'ottavo posto. Vittoria su Rezzato

Seregno calcio chiude all’ottavo posto. Vittoria su Rezzato

6 Maggio 2019

Tre gol e una vittoria per chiudere alla grande una stagione positiva. Già salvo da tempo, il Seregno si congeda dal proprio pubblico con un successo sul Rezzato, quarta forza del campionato.
La partita inizia con le due squadre che si studiano facendo girare lentamente la palla e senza cercare di affondare subito il colpo alzando i ritmi.

E’ il Seregno, però, tra le due, che dimostra più lucidità, e infatti, all’8’, con un ottimo lancio lungo La Camera pesca bene Capelli, il quale stoppa il pallone saltando un uomo, venendo però anche strattonato e abbattuto in area di rigore da un difensore avversario, ma, nonostante le innumerevoli proteste, l’arbitro non ravvisa nessun fallo lasciando correre. Gioca meglio il Seregno in questa frazione di gara, facendo scorrere bene il pallone con pochi errori tecnici e molti tocchi di prima.

La partita si sblocca al 21’: da un ottimo calcio di punizione conquistato da Artaria sulla fascia sinistra, La Camera batte un pallone perfetto sul secondo palo trovando Capelli che, solo, appoggia di testa il pallone in area di rigore scavalcando il portiere, e trovando, tra la mischia, Artaria, il quale deve solo spingere il pallone in porta. Seregno che passa dunque in vantaggio meritatamente.
La prima vera occasione per gli ospiti avviene al 29’, quando Geroni lavora un bel pallone sulla trequarti saltando un paio di uomini, per poi calciare in porta con un tiro potente, che Sanvito riesce a parare molto bene respingendolo all’esterno. Sul finire di frazione altra ottima azione da parte di Capelli che si fa tutto il campo palla al piede, scaricando poi su Grandi che calcia trovando la respinta del portiere.

Dal calcio d’angolo battuto in area di rigore da La Camera, e respinto dalla difesa ospite, si sviluppa un’azione sontuosa degli Azzurri sull’asse Borgoni-Artaria che si conclude con un ottimo assist da parte di quest’ultimo per il primo, il quale, dopo aver seguito l’azione, riceve palla all’interno dell’area e scaraventa in porta un tiro potente che non lascia scampo al portiere ospite: prima rete per il centrocampista in questo campionato.
Finisce così sul 2 a 0 un ottimo primo tempo disputato dagli Azzurri, che hanno praticamente dominato il possesso palla e hanno avuto molte più occasioni da goal degli avversari, due di queste realizzate in modo molto cinico.
Il Rezzato che entra in campo in questa ripresa è decisamente più aggressivo e arrembante, e già al 48’ accorcia le distanze, trovando un goal di pregevole fattura con Sorrentino, che, con un ottimo tiro a giro, fuori dall’area di rigore, trova la rete all’incrocio dei pali. Il Seregno, però, non accusa affatto il colpo, anzi risponde tornando a gestire il possesso palla cercando di spezzare il ritmo degli avversari e facendoli correre a vuoto. Il Seregno però non gioca solo per addormentare la gara, ma prova a pescare i propri centrocampisti esterni con lanci lunghi e passaggi filtranti. Ed è proprio in questo modo che gli Azzurri al 61’ trovano la rete: ottima palla lavorata da Gritti, che serve nello stretto Esposito, il quale trova

La Camera con un passaggio filtrante veloce; il 10 azzurro si allarga sulla fascia di destra e serve Grandi, che, tutto solo appena fuori dall’area di rigore, calcia di mancino mandando il pallone nell’angolo alla sinistra del portiere: Seregno che allunga ulteriormente le distanze con grande merito. Le squadre sul 3 a 1 giocano a ritmi piuttosto blandi, senza cercare di strafare, anche perché, se da una parte il Seregno finirà il campionato, il Rezzato cercherà, con i playoff, di salire in Serie C. Il Seregno conclude l’anno all’ottavo posto migliorando il piazzamento dello scorso anno. Ora, però, si sogna in grande: nei prossimi giorni il presidente Davide Erba ha già annunciato delle grandi novità…

SEREGNO-REZZATO 3-1 (2-0)

SEREGNO (3-4-3) 22 Sanvito; 21 Mantegazza, 6 Gritti, 13 Fasoli; 7 Capelli, 16 Esposito, 10 La Camera (83’ 27 Ampollini), 19 Borgoni (81’ 3 Pribetti); 9 Signorelli (62’ 18 Romeo), 11 Grandi (73’ 20 Calmi), 8 Artaria (43’ 14 Marchio) (12 Lupu, 2 Testini, 15 Fumagalli, 17 Labas) All. Ardito

REZZATO (4-4-2) 1 Zanellati; 18 Scuderi, 17 Siniscalchi, 6 Coly, 11 Paoluzzi; 24 D’Agostino (60’ 20 Sokhna), 5 Valagussa, 4 Geroni, 30 Sorrentino; 23 Colombi (62’ 9 Bruno), 16 Lauria (70’ 10 Caridi) (22 Maniglio, 2 Carminati, 3 Panelli, 13 Ruffini, 15 Varas, 19 Ogliari) All. Gilardino

Marcatori: 21’ Artaria (S), 40’ Borgoni (S), 48’ Sorrentino (R), Grandi (S)
Ammoniti: Scuderi (R)

Arbitro: Cusumano di Caltanisetta (Cimmarusti, Pastore)

Recupero: 2’ pt, 5’ st

Note: giornata nuvolosa e campo in buone condizioni. Espulso Ardito per proteste

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi