08 Marzo 2021 Segnala una notizia
Senza fango, niente gloria. Valle del Pegorino Prova percorso Monza-Montevecchia

Senza fango, niente gloria. Valle del Pegorino Prova percorso Monza-Montevecchia

22 Maggio 2019

Mancano solo quattro giorni alla Reale Mutua Monza Montevecchia eco Trail organizzata dal Monza Marathon Team. Domenica dalla Villa Reale partiranno circa 250 coppie che dovranno affrontare un percorso per lo più sterrato che attraversa tre parchi, quello di Monza, quello della Valle del Lambro e quello di Montevecchia per un totale di 33,5 chilometri e un dislivello positivo complessivo di circa 700 metri .

Le recenti piogge hanno reso più insidioso che mai i sentieri. Ieri abbiamo deciso di provare il tratto, circa 4,5 chilometri, della Valle del Pegorino. Uno dei più belli, ma anche più temuti dagli atleti. Si entra nel sentiero in località Canonica e si esce a Correzzana. Fango, tanto, fango viscido, ecco quello che abbiamo trovato lungo il percorso (come ci aspettavamo). Anche se probabilmente ora di domenica le condizioni miglioreranno, di sicuro bisognerà fare molta attenzione.

La domanda che frulla nella testa di tutti i corridori adesso è, quale calzatura sarà più adatta? E chi meglio di Michele Ceccotti del negozio Affari & Sport di Villasanta specializzato nella corsa, poteva risponderci?

Il tratto più insidioso è proprio all’inizio della Valle quando bisogna superare una collinetta argillosa, una sorta di dente acuminato, e poi affrontare la discesa che ne consegue. Lì si fa fatica a stare in piedi…

Insomma, sarà una gara molto tecnica dato i 33,5 chilometri, tutti ben segnalati, sono prevalentemente off road. Dopo Correzzana ecco i sali e scendi dei colli Briantei prima di affrontare la cronoscalata (+400) fino all’agognato Santuario di Montevecchia e poi gli ultimi chilometri in discesa sino alla finish-line.

Un trail che quindi non solo sarà duro e difficile per chi lo corre ma che non è mai stato così green, grazie allo sponsor Acqua Plose in quanto per il rispetto dell’ambiente e della salute degli atleti, servirà l’acqua in bottiglie in vetro e con bicchieri compostabili.

E un trail che ricordiamo sarà una bandiera della nostra Monza, in quanto su tutti i pettorali è stampato  il quadro “La Villa Reale”, realizzato nel 1899 da Clelia Grafigna, una apprezzata pittrice di fine ‘800 ed amica della Regina Margherita di Savoia.

Avventura e arte, sport e solidarietà perchè tutti coloro che parteciperanno e grazie all’aiuto degli sponsor anche quest’anno saranno ben due i progetti sostenuti in questa 8° edizione. “Tutti giù per terrà” della Fondazione Tavecchio di Monza, che ha lo scopo di realizzare un orto e un vigneto solidale e didattico per persone con disabilità, studenti, richiedenti asilo e anziani e “MoviMente insieme”, per la creazione di uno spazio attrezzato all’interno della Palestra Comunale di Montevecchia nel quale organizzare momenti di attività in movimento per persone con disabilità e permettere loro di sviluppare non solo capacità motorie, ma anche di relazione.

Serve altro per pensare che partecipare, anche solo come volontario, alla Monza Montevecchia sia bellissimo? Nel caso aveste qualche dubbio ecco spuntare dal pacco gara degli atleti, già ricchissimo, anche la birra del territorio. I cinquecento corridori che si cimenteranno nella Monza Montevecchia Eco Trail alla fine del percorso potranno rilassarsi bevendo una Hibu. Birra dai valori semplici, come è questo prodotto fatto di soli 4 ingredienti: acqua, malto d’orzo, luppolo e lievito. Semplicità riflessa nei nostri principi che riconducono a cose vicine come l’amicizia, la natura, l’attenzione al benessere psico-fisico, la solidarietà. Gli stessi che animano la Monza Montevecchia Eco Trail.

Oggi ci sarà l’estrazione dell’ordine di partenza e quindi l’appuntamento è per il 26 maggio, domenica, partenza della gara ore 8,30 e … buon divertimento a tutti!

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi