12 Novembre 2019 Segnala una notizia
Monza, il teatro Manzoni va rimesso in sesto: il Comune cerca fondi

Monza, il teatro Manzoni va rimesso in sesto: il Comune cerca fondi

3 Maggio 2019

L’idea iniziale era quello di mandarlo in pensione, ma alla fine il teatro Manzoni sopravviverà. In campagna elettorale il sindaco di Monza, Dario Allevi, aveva spiegato a chiare lettere di avere in animo di archiviare una volta per tutte l’esperienza del Manzoni e di costruire un nuovo teatro in città.

Il progetto, tuttavia, è arenato di fronte alle difficoltà economiche e progettuali e adesso per l’amministrazione comunale si è aperta ufficialmente la stagione della caccia ai fondi necessari per rimetterlo in sesto. Di recente la giunta ha dato via libera a un intervento da un milione di euro per una serie di lavori di ristrutturazione. Il progetto, avviato dalla precedente amministrazione, ha portato  alla rimozione dell’amianto ancora presente nella copertura dello stabile e allo spostamento della caldaia dal seminterrato al tetto. 

Nel corso di uno degli ultimi consigli comunali, tuttavia, il primo cittadino ha fatto capire che i lavori da svolgere non sono certo finiti qua. “Servono risorse per ristrutturare tutto l’edificio – ha sottolineato il primo cittadino -. Bisogna rifare l’impianto di aria condizionata, sostituire le poltroncine, ampliare il palco e sistemare i camerini in modo da riconvertire pienamente alla nuova funzione quello che per tanti anni è stato un cinema

Il costo totale degli interventi elencati va tuttavia ben al di là delle disponibilità economiche dell’amministrazione comunale, oramai alle prese con cronache carenze di bilancio. Si parla di alcuni milioni di euro, contro gli oltre dieci necessari alla realizzazione di una nuova struttura. Nei prossimi giorni il sindaco ha in programma una serie di incontri con i responsabili delle altre sale cittadine per fare il punto.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Monza, pulizia d’autunno al deposito veicoli abbandonati della polizia locale

Negli anni sono stati accatastati 33 fra autoveicoli e motocicli e 29 biciclette che nessuno a ha rivendicati. Saranno demoliti

Addio al giudice Giuseppe Airò: era da 40 anni in servizio al Tribunale di Monza

E' deceduto oggi il giudice del Tribunale di Monza Giuseppe Natalino Airò. Sessantotto anni, dagli anni Ottanta in servizio a Monza. Era da alcuni mesi assente dal lavoro per problemi di salute.

Incendio al castello di Sulbiate: arrestata l’autrice del rogo

E' finita in manette l'autrice dell'incendio al castello di Sulbiate: si tratta di una donna italiana, impiegata, residente nella periferia ovest di Milano. Il movente è passionale.

Artigiano in Fiera: novità 2019 accesso gratuito con pass. Scopri come ottenerlo

Appuntamento dal 30 novembre all'8 dicembre nei padiglioni di Rho Fiera con apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Concorezzo, violenta lite tra due donne fuori da un locale: una finisce in ospedale

Violenta lite tra due donne di nazionalità ecuadeoregna, a Concorezzo, fuori da un locale. Una delle due ha avuto la peggio ed è finita in ospedale in codice giallo.