24 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Monza solidale, "Tributo a David Bowie" con Andy dei Bluvertigo

Monza solidale, “Tributo a David Bowie” con Andy dei Bluvertigo

20 Maggio 2019

Questa volta è Andy a scendere in campo, anzi a mettere a disposizione dell’Hospice San Pietro e del Paese Ritrovato i propri talenti artistici. Con un tributo del tutto originale al grande David Bowie, Andy si esibirà al Teatro Manzoni mercoledì 22 maggio dalle ore 21:00.

“L’obiettivo principale dell’Hospice – spiega Roberto Mauri, Direttore della Meridiana – è quello di accompagnare la persona e la sua famiglia nella fase finale della malattia, definendo e realizzando un programma di cure palliative personalizzato, orientato a migliorare la qualità della vita attraverso il controllo del dolore e del disagio psico-fisico. Ringraziamo Andy, l’Associazione Qui Donna SiCura, organizzatrice dell’evento, nonché il Banco Farmaceutico Fondazione Onlus – conclude Mauri- per aver pensato al nostro Hospice. Sono numerose le lettere di ringraziamento dei familiari che hanno accompagnato un loro caro presso il nostro Hospice. Una preziosa testimonianza che gratifica e supporta il personale impegnato sul fronte dell’ultima stazione della vita. Grazie a questa iniziativa sarà completata la camera voluta da Qui Donna SiCura per accogliere nuovi pazienti.”

“Interpretare il repertorio di David Bowie non può e non deve essere mera riproduzione, seppur tecnicamente perfetta: deve uscire dall’anima. Ecco, con questo spirito – illustra Andy BLUVERTIGO – letteralmente intriso, quasi posseduto da quello del Duca Bianco, che interpreterò il mitico David Bowie.”

“Riteniamo utile ed importante – afferma Mariuccia Corbetta dell’Associazione Qui Donna SiCura – sostenere l’Hospice San Pietro in quanto struttura di eccellenza del nostro territorio. L’Hospice ci aiuta a riflettere sul senso della vita e sull’accompagnamento finale dell’esistenza, uno stimolo per prendersi cura del nostro esistere, del nostro corpo e della nostra persona. Valori che sono alla base della mission della nostra associazione.”

La mostra fotografica Veglieremo con te
A proposito di cure palliative dal 4 maggio presso la sede della RSD San Pietro, sarà possibile visitare la Mostra fotografica “Veglieremo con te” dedicata a Cicely Saunders Madre della Medicina Palliativa ed allestita dal Banco Farmaceutico Fondazione Onlus. “Si tratta di un’iniziativa coerente alla nostra missione – specifica Enrico Grassi, portavoce della Fondazione”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus: ecco tutte le misure attivate a Monza

Allevi:“Niente panico ma attenzione massima”. Chiusi al pubblico anche i musei, gli spazi espositivi, la Villa Reale, le biblioteche cittadine, cinema, teatri e gli altri luoghi della cultura.

Monza, ospedale San Gerardo: ecco le disposizioni per l’emergenza Coronavirus

Il San Gerardo di Monza fa fronte all'emergenza Coronavirus. Data l'evoluzione di queste ore il nosocomio cittadino ha disposto con decorrenza immediata alcuni importanti provvedimenti. 

Coronavirus. Regione Lombardia: “112 casi, 2 morti. Scuole, cinema e pub chiusi”

Nei prossimi 7-15 giorni limitare la socialità. Gallera: "Abbiamo disposto la chiusura dalle ore 18 dei luoghi commerciali di intrattenimento o svago, non i ristoranti, quindi pub e discoteche".

Coronavirus, controlli nella famiglia del 78enne di Sesto. I nipoti vivono a Lissone

Tutti i familiari del paziente sono dunque sottoposti alla procedure per verificare la loro condizioni di salute.

Coronavirus: positivo un paziente di Crema, ricoverato al San Gerardo

L'uomo giunge da Crema dove era stato ricoverato per crisi respiratoria e dove test era negativo.