17 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Meda, schiuma bianca nel torrente nel Parco della Brughiera: avviati i controlli

Meda, schiuma bianca nel torrente nel Parco della Brughiera: avviati i controlli

9 Maggio 2019

Avvistamenti di schiuma bianca in uno dei torrenti che scorrono all’interno del Parco della Brughiera a Meda. Secondo alcune testimonianze, da diverso tempo, lungo il percorso del fiumiciattolo ‘La Valletta’ compaiono sospette macchie schiumose. Si tratta di inquinamento? E’ ancora da accertare, per questo sono state avvisate le autorità competenti. L’ufficio Ecologia di Meda si è immediatamente attivato informando dell’accaduto la Polizia Provinciale, la Polizia Locale, nonché il Parco delle Groane, al fine di verificare l’origine di tale schiuma e la sua potenziale pericolosità.

 

 

Il fiumiciattolo della Valletta scorre all’interno del Parco della Brughiera e come tutti gli altri torrenti dell’area, è attraversato da piccoli ponti raggiungibili a piedi. Diversi cittadini hanno riscontrato più volte la presenza di questa schiuma bianca sospetta nelle acque. La paura è che possa trattarsi di qualche versamento abusivo di materiale tossico. Naturalmente è ancora tutto da accertare.

Informato dell’accaduto l’assessore all’Ambiente, Fabio Mariani, ha dichiarato: ‘L’ufficio Ecologia ha tempestivamente inoltrato la segnalazione alla Polizia Provinciale, alla Polizia Locale e, per giusta e opportuna conoscenza al Parco delle Groane, in modo tale da poter pianificare i controlli di competenza con la speranza di poter risalire ai responsabili di ciò’.

I tempi per effettuare tutti gli accertamenti del caso potranno richiedere alcune settimane, non ci resta pertanto che rimanere in attesa di ulteriori aggiornamenti dal Comune di Meda.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi

Trenord, ordigno bellico: linea sospesa tra Palazzolo Milanese e Cormano-Cusano

Controlli in atto. Al momento forti disagi per i passeggeri.

Una nuova vita per Greenland. I risedenti: “Benvenga, ma che sia ben regolamentata”

Al via i lavori per riaprire Greenland. Ma i residenti chiedono di essere ascoltati per paura di riviere brutte esperienze

La Juve vince di rigore: secondo ko stagionale per il Monza, Brocchi irritato

Il cammino del Monza non cambia di una virgola: la corazzata di Brocchi è saldamente in testa alla classifica con un divario quasi abissale dalle inseguitrici.

Verano Brianza, cade da una scala: grave un lavoratore

Questa mattina, intorno alle 10, un uomo sarebbe rovinosamente caduto da una scala della storica vetreria.

Monza, morto Roberto Giussani artista e professore del liceo Preziosissimo Sangue

Ha dipinto fino all'ultimo. Come aveva sempre fatto nel corso della sua vita. E fino all'ultimo è stato con i suoi allievi.