23 Aprile 2021 Segnala una notizia
Giro d’Italia Femminile 2019: Lissone "rosa" per un mese

Giro d’Italia Femminile 2019: Lissone “rosa” per un mese

31 Maggio 2019

Lissone si «veste di rosa». Un mese di iniziative legate al ciclismo per “pilotare” la città verso la giornata di lunedì 8 luglio, quando la carovana del Giro d’Italia Femminile partirà da Piazza Libertà alla volta di Carate Brianza.

In vista dell’appuntamento di luglio, l’Amministrazione Comunale ha deliberato un programma di iniziative che da giugno a luglio avranno come tema conduttore le due ruote, abbracciandolo sotto diverse sfaccettature e proponendo storie, elementi ed oggetti inediti, di sicuro interesse per gli appassionati.

Il Giro d’Italia femminile costituisce il più importante evento italiano e internazionale nella stagione ciclistica femminile, con la partecipazione delle migliori atlete del mondo – sottolineano il sindaco Concettina Monguzzi e l’assessore Renzo Perego – un’importante vetrina che Lissone, da sempre legata al ciclismo grazie alla storica Coppa Agostoni, intende valorizzare con un programma trasversale che permetterà a tutti di restare affascinati dal valore simbolico e culturale, oltre che sportivo, della bicicletta”.

Il  Giro d’Italia femminile partirà da Cassano Spinola passando per Castellana, Viù, Sagliano Micca, Piedicavallo, Lissone, Carate Brianza, Ponte in Valtellina, Passo Gavia, Giuro, Meglio, Cornedo Vicentino, Vittorio Veneto, Maniago, Gemona, Montasio, San Vito al Tagliamento, e Udine (dove è previsto l’arrivo). Quella brianzola sarà la quarta tappa. 

Il calendario di iniziative correlate alla tappa del Giro Rosa prenderà il via venerdì 14 giugno alle ore 11 a Palazzo Terragni, con la presentazione della tappa Lissone-Carate Brianza.

Mercoledì 26 giugno (ore 21, tensostruttura di Piazza IV novembre) si terrà invece una conferenza  al fine di educare al corretto comportamento stradale, a una cultura del rispetto delle regole e dell’altro,tenuta da Marco Scarponi della “Fondazione Scarponi”, fratello di Michele scomparso il 22 aprile 2017 mentre percorreva le strade della Provincia di Ancona in allenamento.

Giovedì 27 giugno, in serata, sempre nella tensostruttura di Piazza IV novembre, sarà ospitata la conferenza sulla ciclista degli Anni ’20 Alfonsina Strada, prima donna a partecipare al Giro d’Italia, in collaborazione con l’Associazione QDonna.

Venerdì 28 giugno (ore 21, tensostruttura di Piazza IV novembre) saranno le due ruote protagoniste con musiche a tema ciclistico nell’ambito della rassegna MultiCulti Lissone Festival.

Sabato 29 giugno alle ore 18.00 in Villa Magatti è prevista l’inaugurazione della mostra sui “Trofei d’Autore”, in collaborazione con APA Confartigianato.

Domenica 30 giugno tutti in… bicicletta per l’evento outdoor con la “Pedalata in Rosa”, in collaborazione con l’associazione eQUIbici.

Un lento count-down che porterà a venerdì 5 luglio quando, alle ore 21 in piazza Libertà, si terrà lo spettacolo di cabaret gratuito a cura di “Pis&lov”, duo comico di Colorado Cafè.

Nel weekend antecedente la partenza della tappa, la città vestirà a rosa con allestimenti speciali lungo le vie Loreto e Sant’Antonio, oltre che con il posizionamento nelle rotonde sul percorso della tappa di sagome di biciclette in legno, realizzate dagli artigiani Lissonesi.

“Anche per questa iniziativa, quattro assessorati hanno lavorato insieme per proporre un programma di altissimo profilo – aggiungono gli assessori Alessandro Merlino, Annì Mariani e Alessia Tremolada – ai Lissonesi vogliamo raccontare il ciclismo in tutti i suoi aspetti, coinvolgendo la città per avvicinarla ad un evento sportivo di rilevanza nazionale”.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi