23 Maggio 2019 Segnala una notizia
Elezioni presidente della Provincia, la Lega dice no al voto balneare

Elezioni presidente della Provincia, la Lega dice no al voto balneare

15 Maggio 2019

I consiglieri provinciali della Lega hanno chiesto al sottosegretario Giancarlo Giorgetti di posticipare l’elezione del presidente della Provincia a settembre. Secondo le indicazioni contenute nella legge Delrio le elezioni per il nuovo presidente dovrebbero essere convocate tra la fine di luglio e la fine di agosto, un periodo decisamente poco indicato per una consultazione, che per ovvi motivi non favorisce la partecipazione degli elettori.

Martedì sera, così, a margine di un incontro avvenuto a Bovisio Masciago, gli esponenti del Carroccio hanno presentato al sottosegretario una richiesta di spostamento.

“A poche settimane di distanza dall’elezione per il consiglio provinciale, ci troviamo ancora a parlare di elezioni per la Provincia – hanno spiegato gli esponenti della Lega -. Questo accade perché secondo la riforma Delrio, solo un sindaco può ricoprire il ruolo di presidente”.

Il nocciolo della questione è dato anche dalla situazione particolare che sta vivendo la Provincia brianzola. Il prossimo 26 maggio Roberto Invernizzi, attuale sindaco di Bellusco, terminerà il suo secondo mandato e non sarà più ricandidabile, di conseguenza decadrà anche da presidente della Provincia. ”

“I tempi e le prescrizioni dettate dalla legge Delrio, prevedono che le elezioni per il nuovo presidente siano convocate tra la fine di luglio e la fine di agosto, in un periodo poco indicato per una consultazione e che non favorisce la partecipazione del corpo elettorale – hanno aggiunto i leghisti -. Oltre ad avere mortificato il ruolo delle Province, chi ha scritto questa legge non ha nemmeno tenuto conto di alcune questioni di buonsenso che portano ad avere questo cortocircuito”.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Meda, avevano in casa una bomba e la usavano come schiaccianoci

L'ordigno della Seconda Guerra Mondiale era a casa di una coppia di ignari anziani. È stato recuperato e fatto brillare

Tamponamento a quattro sulla Milano-Meda: Suv finisce sopra un’auto

Nessuno dei conducenti è rimasto ferito in maniera grave, mentre gravi sono le ripercussioni sul traffico

Monza Visionaria al via con il concerto in Duomo “A Love Supreme”

Si apre oggi il festival musicale firmato Musicamorfosi che per 5 giorni coinvolgerà la città in un mix travolgente di concerti, notturni e luci e suoni.

Brianza, truffe ‘a domicilio’: attenti a quei finti Carabinieri

Nuova allerta in Brianza: falsi Carabinieri e tecnici dell'acqua si introducono negli appartamenti con delle scuse, per poi spruzzare spray urticanti e derubare i malcapitati. Le testimonianze.

Monza eliminato dai play off: il 3 a 1 con l’Imolese non basta

La corsa per andare in B è rimandata all'anno prossimo. Purtroppo non è bastato il risultato positivo di questa sera per passare il turno.