11 Aprile 2021 Segnala una notizia
Concorso di Eleganza Palazzo Arese Borromeo, premio "Best of Show" alla Jaguar XK 150

Concorso di Eleganza Palazzo Arese Borromeo, premio “Best of Show” alla Jaguar XK 150

23 Maggio 2019

La pioggia insistente del fine settimana non ha scoraggiato i soci dell’Auto e Moto Club Brianza Storica; gli organizzatori della sesta edizione del Concorso di Eleganza Palazzo Arese Borromeo, manifestazione per auto d’epoca, hanno messo in atto il “piano B” per far che sì che la manifestazione si svolgesse comunque. Sabato pomeriggio e domenica mattina le vetture in concorso sono state schierate nel cortile d’onore del palazzo Borromeo per essere ammirate e votate dal pubblico. Tra le vetture presenti, vi erano la FIAT 128 e le sue derivate.

La FIAT 128, di cui ricorreva il cinquantesimo dalla presentazione, è stata una vettura molto importante per la FIAT, in quanto è stata la prima a trazione anteriore e per chi non lo sapesse, come spiegato dallo speaker Angelo Piva, (Consigliere AISA –Associazione Italiana per la Storia dell’Automobile) domenica pomeriggio, è stata la musa ispiratrice di Giorgetto Giugiaro nella progettazione della Volkswagen Golf.

La storia narra che Giugiaro, invitato dalla dirigenza Volkswagen, avesse trovato nelle officine della progettazione proprio una FIAT 128 smontata. I tecnici dissero che quella vettura doveva essere il punto di riferimento per progettare la Golf. Dissero anche: “Non possiamo ottenere tanto, ma ci accontentiamo”.

La FIAT 128 è stata eletta “Vettura dell’anno” nel 1970. E sarà proprio la FIAT 128 del presidente del club Brianza Storica, Umberto Beggio, la vettura esposta nello stand del Registro Storico FIAT ad AUTOMOTO COLLECTION a Novegro il 25/26 Maggio 2019.

Tra le vetture presenti quest’anno, vetture del primissimo dopo guerra, vetture sportive e anche le familiari o per dirla nel linguaggio corrente, station wagon. Queste ultime, come spiegato ancora dal presentatore, sono passate nel corso degli anni, da vetture di lavoro per artigiani e commercianti, a vetture di moda e per il tempo libero. Tra la spiegazione di una vettura e l’altra, si è svolta, sotto il porticato del palazzo, la sfilata delle modelle, vestite e acconciate dall’associazione Sposa Point, gruppo di professionisti del settore.

Nel frattempo, la Giuria Tecnica, composta da:

-Silvia Boldrini (assessore alla cultura, in rappresentanza del Comune di Cesano Maderno)

-Giuseppe dott. Abruzzo (in rappresentanza della ASSP, sponsor della manifestazione)

-Sangiorgi Giorgio (consigliere del Registro Storico FIAT)

-Riccardo Daglia (Vice Presidente dell’AISA)

-Michele Casiraghi (Segretario AISA)

hanno verificato le vetture e dato il loro giudizio.

Alla fine sono state premiate:

-Citroen AMI 6 Break di Giacomo Olivieri (terza classificata)

-Porsche 356 di Carlo Masciadri (seconda classificata)

-Lancia Fulvia Coupè HF 1.6 di Luigi Broggio (prima classificata)

Questa vettura è una rara versione stradale della HF da corsa che vinse il Rally di Montecarlo nel 1972.

Il premio “Best of Show”, assegnato sommando la votazione popolare con la votazione della giuria, è andato alla splendida Jaguar XK 150 di Lorenzo Zurzolo.

Tra lo spoglio delle schede e la premiazione, si è svolta la sfilata delle spose a cura di Sposa Point, allietata dalla musica proposta dai ragazzi dell’Istituto Italiano di Musica Classica di Bovisio Masciago.

 

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi