Quantcast
A Monza la ristorazione si rinnova. Da Bove Lover la carne si mangia e si beve! - MBNews

A Monza la ristorazione si rinnova. Da Bove Lover la carne si mangia e si beve!

Grande inaugurazione per il nuovo trend di Bove Lover, lo storico ristorante monzese che si rinnova attraverso una formula originale.

bove-lover-monza-ristoranti12-mb

“Dal tagliere al bicchiere, la carne oggi si mangia e si beve”. Un semplice motto? No, è la cifra stilistica di Bove Lover in via Bergamo, il nuovo food trend inaugurato proprio ieri, giovedì 16 maggio, che dagli Stati Uniti è approdato a Monza.

Innovazione, ma soprattutto esperienza. Sono queste le parole d’ordine che contraddistinguono il nuovo trend di Bove Lover a Monza. Un’idea fresca e innovativa che vuole però comunicare con il suo passato, quello di un ristorante che a Monza già esisteva, ma che ha oggi indossato una veste innovativa. A spiegarlo, durante l’inaugurazione, sono stati Giovanni, l’amministratore delegato di Food Brand e Angelo, il macellaio che ha studiato la nuova formula del ristorante. “Abbiamo voluto offrire qualcosa di nuovo, che non si è ancora visto. Qualcosa che potesse andare oltre i soliti gusti e i soliti tagli di carne”. MBNews è stata alla sua inaugurazione. Vediamo in cosa consiste.

Bove Lover va oltre il “solito” vino rosso da abbinare con la carne. Oggi, la carne, sarà anche possibile “berla”, grazie all’ultima tendenza della mixology nata negli Stati Uniti e approdata in esclusiva sui tavoli del ristorante. La tecnica utilizzata è quella del “fat washing”, letteralmente lavaggio dei grassi animali o vegetali che vengono fusi, mixati e successivamente separati tramite il congelamento.

Ed ecco che nei cocktail, anziché la solita frutta, appare il bacon piuttosto che il burro o la salvia. Ingredienti contro tendenza, capaci però di accostarsi in modo deciso ed elegante ai diversi tagli di carne presenti. Dai sapori più delicati a quelli più decisi, ogni taglio ha il suo drink.

Una nuova veste che può essere vista come una sorta di laboratorio dove, per l’appunto, la parola d’ordine è sperimentazione. Una ricerca che spazia dai tagli tradizioni di carne, a quelli dimenticati e ritrovati.

Dopo l’inaugurazione, si ricorda avvenuta ieri sera giovedì 16, il ristorante aprirà ufficialmente al pubblico sabato 18 maggio, offrendo una cornice elegante ed accogliente a tutti gli amanti della buona tavola.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato il ceo di Food Brand – è quello di restituire un ambiente raffinato a metà tra un confortevole bistrot e la macelleria di fiducia”. E se la fame vien mangiando… Non resta che scoprire e gustare la sperimentazione di Bove Lover.

Più informazioni