23 Agosto 2019 Segnala una notizia
Anziano imprenditore raggirato per migliaia di euro da missionari

Anziano imprenditore raggirato per migliaia di euro da missionari

3 Maggio 2019

Professavano benevolenza, promettevano indulgenza divina, e del bene al prossimo professavano agli altri raccontando delle loro dure esperienze in missione. Peccato che i soldi ricevuti in donazione li versavano su conti correnti a loro beneficio. Cosi sono finiti indagati per truffa aggravata in Tribunale a Monza un’operatrice sanitaria, M.S., 60 anni e un sacerdote congolese di 44 anni, R.K., i quali avrebbero persuaso un ex imprenditore brianzolo ultranovantenne a consegnare loro svariate somme di denaro per finanziare operazioni di beneficenza in Africa. Persuaso di avere davanti a sé una vita nell’aldilà piena di riconoscenza, l’anziano avrebbe quindi dato loro diverse trance da migliaia di euro, convinto di fare del bene ai bambini delle missioni in Africa presso cui missionaria e sacerdote gli avevano detto di lavorare. A denunciare tutto alla Guardia di Finanza di Monza sono stati i figli del novantenne, una volta che si sono resi conto del raggiro. Il loro papà, spaventato al pensiero di finire all’inferno, aveva spiegato loro di voler vendere proprietà e beni per donare tutto in beneficenza, perché cosi avrebbe voluto la Madonna, su suggerimento della missionaria. I tre discendenti dell’imprenditore allora, sono risaliti a dieci anni fa circa, quando il padre aveva circa 82 anni. È stato in quel periodo che l’uomo, dopo aver incontrato l’operatrice sanitaria in ospedale a Monza, ingannato dalla donna che gli ha detto di parlare con la Madonna, avrebbe iniziato a darle i primi soldi, finiti prima sui conti personali suoi e del sacerdote, poi in parte confluito in un conto corrente di una Onlus aperta dal padre congolese. A seguito delle indagini, iniziate nel 2015, il Tribunale di Monza ha stabilito per lui la nomina di un amministratore di sostegno. Presto i due saranno in aula a rispondere delle accuse.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi

Ospedale San Gerardo, dopo i monitor arrivano i totem per il self check in ambulatorio

Da qualche giorno sui quattro piani della Palazzina Accoglienza dell’ospedale San Gerardo, sono attivi nuovi totem per agevolare l’accesso del cittadino agli ambulatori e per gestirne la chiamata.

Temporali su Monza: strade allagate e sottopasso con mezzo metro di acqua

A seguito del forte acquazzone verificatosi questa mattina, gli agenti della Polizia Locale hanno proceduto alla chiusura temporanea del sottopasso che conduce alla SS 36.

Monza, movida di via Bergamo: parte la denuncia del ‘comitato Monza civile’

I rappresentanti del sodalizio hanno segnalato ai carabinieri l'episodio di un concerto improvvisato con bongo e chitarre.

Operaio di professione, spacciatore nel tempo libero: arrestato 51enne di Cornate

Trovato in possesso di cocaina, 1100 euro in contanti, bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento

Monza, via Calatafimi: è allerta per lo spaccio di droga ai giardini pubblici

Un residente della zona ci ha segnalato il preoccupante via vai, soprattutto serale, di piccoli criminali e clienti. L'assessore Arena assicura controlli e si lamenta della legislazione nazionale.