19 Giugno 2019 Segnala una notizia
Al Centro Polivalente di Usmate un ambulatorio per la disabilità complessa

Al Centro Polivalente di Usmate un ambulatorio per la disabilità complessa

30 Maggio 2019

Nuova struttura nell’ambito dell’organizzazione dell’ASST di Vimercate che si occupa di disagio mentale e di disturbi del comportamento: è l’Ambulatorio per la Disabilità Complessa (responsabile Graziella Lucchini, psicologa psicoterapeuta), con sede presso il Centro Polivalente di Usmate.

DI COSA SI OCCUPA?

La struttura è operativa, per il momento, due giorni alla settimana e gode di un finanziamento regionale. Si occupa di soggetti con disturbi del neurosviluppo, associati a ritardo mentale, sintomi psichiatrici e anomalie del comportamento: ragazzi che hanno raggiunto la maggiore età, già pazienti e ospiti della Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza.

“Che succede ora a questi soggetti, costretti in un altro contesto di cura e terapeutico? L’attività dell’Ambulatorio – spiega Graziella Lucchini – supporta le famiglie, spesso disorientate, nel capire e nel valutare, appunto, quale presa in carico per il loro ragazzo, lo spazio e il servizio migliore per dare corpo anche ad un nuovo progetto di vita”.

“Nella maggior parte dei casi – aggiunge Antonio Amatulli, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASST di Vimercate, a cui afferisce l’Ambulatorio – si accompagnano le famiglie, si valuta il percorso più adatto per i ragazzi, favorendo un coordinamento degli interventi sociosanitari a favore della disabilità complessa, agevolando l’accessibilità alle consulenze psichiatriche e psicologiche, valorizzando, se è il caso, le stesse funzioni del Centro Diurno Disabili di Usmate, con personale educativo che ha maturato una lunga esperienza sulle anomalie comportamentali”.

COME SI ACCEDE?

Avere un’età compresa tra i 17 e i 24 anni e vivere sul territorio dei distretti di Vimercate, Carate e Seregno. Le segnalazioni dei casi possono pervenire dalla Neuropsichiatria, dai Servizi Sociali dei Comuni, dai Centri Psicosociali, dagli stessi medici di famiglia.

Ad oggi sin sono avvalse del sostegno dell’Ambulatorio, che collabora attivamente con i diversi servizi territoriali, 12 famiglie. L’obiettivo è accoglierne e riuscire ad accompagnarne una cinquantina.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Sesso in cambio di denaro: prete ricattato da tre brianzoli. Arrestati

Un 23enne di Bernareggio, una coetanea di Seregno e un 29enne di Ronco sono accusati di avergli estorto più di 6mila euro

Metro a Monza, l’annuncio del sindaco Allevi “Entro luglio a Roma per la firma”

Il borgomastro non ha dubbi: "Siamo molto vicino a chiudere. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio".

Monza, un residente: “Basta spaccio al ‘Parco 80’, situazione insostenibile”

Una segnalazione anonima arrivata alla redazione di Mbnews ci descrive una situazione che sta degenerando nella piazza di Parco 80 a causa del consumo di droghe leggere.

Parco 80 Monza

Sopralluogo ATP a Monza: “Struttura super”. Per i campi arriva l’esperto australiano

Una verifica che a Monza, in vista del progetto dell'Atp 250 'Monza Open 2020', non poteva andare meglio.

Monza, in mille alla “Cena in bianco”. Oltre 15mila persone per la nostra diretta live

Il 29 giugno si terrà la prima edizione della manifestazione a Cinisello Balsamo.