18 Settembre 2019 Segnala una notizia
Al Centro Polivalente di Usmate un ambulatorio per la disabilità complessa

Al Centro Polivalente di Usmate un ambulatorio per la disabilità complessa

30 Maggio 2019

Nuova struttura nell’ambito dell’organizzazione dell’ASST di Vimercate che si occupa di disagio mentale e di disturbi del comportamento: è l’Ambulatorio per la Disabilità Complessa (responsabile Graziella Lucchini, psicologa psicoterapeuta), con sede presso il Centro Polivalente di Usmate.

DI COSA SI OCCUPA?

La struttura è operativa, per il momento, due giorni alla settimana e gode di un finanziamento regionale. Si occupa di soggetti con disturbi del neurosviluppo, associati a ritardo mentale, sintomi psichiatrici e anomalie del comportamento: ragazzi che hanno raggiunto la maggiore età, già pazienti e ospiti della Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza.

“Che succede ora a questi soggetti, costretti in un altro contesto di cura e terapeutico? L’attività dell’Ambulatorio – spiega Graziella Lucchini – supporta le famiglie, spesso disorientate, nel capire e nel valutare, appunto, quale presa in carico per il loro ragazzo, lo spazio e il servizio migliore per dare corpo anche ad un nuovo progetto di vita”.

“Nella maggior parte dei casi – aggiunge Antonio Amatulli, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASST di Vimercate, a cui afferisce l’Ambulatorio – si accompagnano le famiglie, si valuta il percorso più adatto per i ragazzi, favorendo un coordinamento degli interventi sociosanitari a favore della disabilità complessa, agevolando l’accessibilità alle consulenze psichiatriche e psicologiche, valorizzando, se è il caso, le stesse funzioni del Centro Diurno Disabili di Usmate, con personale educativo che ha maturato una lunga esperienza sulle anomalie comportamentali”.

COME SI ACCEDE?

Avere un’età compresa tra i 17 e i 24 anni e vivere sul territorio dei distretti di Vimercate, Carate e Seregno. Le segnalazioni dei casi possono pervenire dalla Neuropsichiatria, dai Servizi Sociali dei Comuni, dai Centri Psicosociali, dagli stessi medici di famiglia.

Ad oggi sin sono avvalse del sostegno dell’Ambulatorio, che collabora attivamente con i diversi servizi territoriali, 12 famiglie. L’obiettivo è accoglierne e riuscire ad accompagnarne una cinquantina.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Scoperta officina abusiva: all’interno auto usate da rapinatori e spacciatori

i “titolari”, padre e figlio, sono stati denunciati, mentre per altre tre persone è stato proposto di foglio di via. Arrestato un quinto uomo

Scuola di volo Pilota per Sempre: il 21 settembre l’open day con prove di volo

La scuola di volo sarà presente anche allo spettacolo delle Frecce Tricolori di Varenna il 28 e il 29 settembre

“Lombardia è Ricerca” premia Guido Kroemer. “Si vive a lungo se si mangia con moderazione”

Guido Kromer si è aggiudicato il premio internazionale di "Lombardia è Ricerca" scoprendo nella restrizione calorica, in grado di indurre l’autofagia, un fattore chiave per la longevità.

Monza, San Rocco: ferito alla testa e al corpo, portato d’urgenza al Niguarda

Trasportato d'urgenza al Niguarda, il 27enne, noto alla forze dell''ordine per reati legati al mondo della droga,  al momento non è in pericolo di vita.

Meda, rapina a mano armata al Punto SNAI: tre uomini fuggono con l’incasso

Due malviventi sono entrati nel locale a volto coperto, mentre un terzo uomo è rimasto fuori a fare da palo