12 Novembre 2019 Segnala una notizia
Varedo, il maltempo distrugge il campo da Tennis. Il sindaco: lo ripareremo

Varedo, il maltempo distrugge il campo da Tennis. Il sindaco: lo ripareremo

4 Aprile 2019

Dal caldo fuori stagione, all’improvvisa ondata di maltempo. Un cambio repentino che ha colpito il palazzetto dello Sport Vittorio Pertusini, in via Gaetano Donizetti 3.

É successo nel corso di questa notte. Una raffica di vento ha completamente divelto il pallone pressostatico del campo da tennis della Polisportiva Varedo. Danni consistenti che hanno reso inagibile la struttura.

“Le prime avvisaglie di cedimento – raccontano dalla Polisportiva – erano già avvenute tempo fa, ma erano state risolte con piccoli interventi di manutenzione”. Nulla di preoccupante, insomma, secondo quanto è stato dichiarato. Il campo quindi, ha continuato ad essere agibile.

Poi il vento di ieri sera, giovedì 4 aprile, ha dato il colpo di grazia. “Il forte vento – precisano dalla struttura – è penetrato all’interno da un piccolo squarcio che si era creato 15 giorni fa circa, e ha dilaniato poi in modo completo il pallone pressostatico”.

Il campo da tennis, fortunatamente, non ha subito danni. Tuttavia, date le condizioni, al momento non è agibile.

C’è il rischio che la pioggia rovini il campo, non adatto a subire le intemperie. Per tale ragione il Comune è stato immediatamente allertato dal presidente della Polisportiva. “Ci siamo già mossi”, ha spiegato il sindaco Vergani, che ha poi precisato di aver già stanziato fondi pari a circa 60 mila euro e posto in essere una manifestazione di interesse. “Non rimane che decretare l’azienda vincitrice del bando d’appalto – ha chiosato Vergani – e i lavori potranno iniziare senza ritardi o preoccupazioni”.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Monza, pulizia d’autunno al deposito veicoli abbandonati della polizia locale

Negli anni sono stati accatastati 33 fra autoveicoli e motocicli e 29 biciclette che nessuno a ha rivendicati. Saranno demoliti

Artigiano in Fiera: novità 2019 accesso gratuito con pass. Scopri come ottenerlo

Appuntamento dal 30 novembre all'8 dicembre nei padiglioni di Rho Fiera con apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Addio al giudice Giuseppe Airò: era da 40 anni in servizio al Tribunale di Monza

E' deceduto oggi il giudice del Tribunale di Monza Giuseppe Natalino Airò. Sessantotto anni, dagli anni Ottanta in servizio a Monza. Era da alcuni mesi assente dal lavoro per problemi di salute.

Incendio al castello di Sulbiate: arrestata l’autrice del rogo

E' finita in manette l'autrice dell'incendio al castello di Sulbiate: si tratta di una donna italiana, impiegata, residente nella periferia ovest di Milano. Il movente è passionale.

Concorezzo, violenta lite tra due donne fuori da un locale: una finisce in ospedale

Violenta lite tra due donne di nazionalità ecuadeoregna, a Concorezzo, fuori da un locale. Una delle due ha avuto la peggio ed è finita in ospedale in codice giallo.