22 Maggio 2019 Segnala una notizia
Usmate al voto, Ripamonti duella contro il centrosinistra riunito

Usmate al voto, Ripamonti duella contro il centrosinistra riunito

9 Aprile 2019

Usmate chiama al voto i suoi cittadini. Sarà corsa a due per la chiamata alle urne del 26 maggio. In lizza per la poltrona di sindaco ci sono due volti praticamente insospettabili fino a pochi mesi fa.

A guidare le redini del raggruppamento di centrodestra si presenta infatti il rampante Daniele Ripamonti, 29 anni, impiegato in una casa d’aste di Milano e attuale coordinatore del Movimento Giovani Padani della Circoscrizione Molgora. Un profilo giovane ma già formato a reggere le responsabilità, che ha tenuto sempre “sotto stretto controllo” l’esecutivo Riva con osservazioni e puntuali richieste di chiarimento su diverse questioni delicate. Dalla trattativa immobiliare nulla con A&B, all’ordine e alla sicurezza, storici cavalli di battaglia della Lega.

A sostegno della sua candidatura, ufficializzata il 23 marzo scorso nella nuova sede della sezione cittadina della Lega, figura appunto la distinta del carroccio, e la lista Cambiamo Insieme!, in cui rientrano gli esponenti dell’attuale gruppo di Forza Italia-Fratelli d’Italia in assise, Felice Carozzi e Vanessa Amati (l’appoggio, al 10 aprile, è stato dato ufficialmente solo dalla sezione cittadina di Fratelli d’Italia).

Decisamente più scalpore, invece, ha destato la scelta del centrosinistra, a trazione PD, ufficializzata soltanto pochi giorni fa, di formare una coalizione con gli “ammutinati” del gruppo Per Vivere Usmate Velate, Valeriano Riva, Ivana Mongelli e Alessio Penati, che dopo le divergenze di vedute con Marilena Riva dunque torneranno nella stessa squadra che ha affrontato con successo la tornata del 2014.

Una rottura che è durata di fatto pochi mesi, dall’estate scorsa, e che a qualcuno – tra cui proprio Daniele Ripamonti – era parsa già a suo tempo “strategica”, nel gioco delle trattative per la zona elettorale. Della coalizione farà parte anche il Centro Locale, il gruppo del vicesindaco Pasquale De Sena.

Dunque, a conti fatti, a sinistra si ripropongono in campo le medesime forze già presenti nello schieramento delle ultime elezioni. Alla guida della coalizione ci sarà, invece, al posto di Maria Elena Riva – che lascia il mondo della politica locale – l’architetto Lisa Mandelli, segretario del circolo PD locale e già consigliere con delega al PLIS Colli Briantei in questo mandato, e tra le fedelissime della Riva. Volti inediti e ambiziosi per la poltrona di sindaco.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Lucchini
Amante dell'arte e della (buona) musica, mi diverto ad addentrarmi negli angoli inesplorati della cronaca locale, alla ricerca di verità e curiosità del borgo accanto. Scrivo per passione. Lo stile? Per me non è importante, è tutto.


Articoli più letti di oggi

Monza, trans sfonda il cranio di un “collega” con il tacco della sua scarpa

In manette un transessuale brasiliano di 42 anni, che dopo il tentato omicidio si è tradito inviando un messaggio vocale a un amico

Tamponamento a quattro sulla Milano-Meda: Suv finisce sopra un’auto

Nessuno dei conducenti è rimasto ferito in maniera grave, mentre gravi sono le ripercussioni sul traffico

Freddo di primavera. Asili al freddo e bambini malati. Condomini al gelo

Scuole di Vimercate al gelo, condomini a Monza e Lissone con temperature ben al di sotto dei 20 gradi. Molte le persone che si sono mobilitate. Negli istituti per l'infanzia sono stati riaccesi i caloriferi, diverso lo scenario nei condomini.

Da Monza e da Seregno la solidarietà alla professoressa sospesa

La prof.ssa Rosa Maria Dell'Aria è stata sospesa per "omissione di vigilanza" sui suoi studenti. Molti studenti e docenti brianzoli non sono d'accordo. Il racconto dallo Zucchi di Monza e dal Parini di Seregno.

Monza, 22enne morto sulla SS36: investitore positivo all’alcool test

Si tratta di un seregnese di 35 anni, accusato di omicidio stradale aggravato dalla guida in stato di ebbrezza