29 Marzo 2020 Segnala una notizia
Torna a Monza il Salone dello Studente Campus Orienta

Torna a Monza il Salone dello Studente Campus Orienta

1 Aprile 2019

Il Salone dello Studente Campus Orienta, torna il 3 e 4 aprile a Monza per la tredicesima edizione che si terrà dalle 9.00 alle 13.30, nella Palazzina Ospitalità dell’Autodromo. Decine di stand di università, scuole e accademie, accoglieranno centinaia di ragazzi in cerca di una bussola per il proprio futuro.

Nato nel 1990 da un’idea di Class Editori, il Salone è rivolto ai ragazzi degli ultimi due anni delle scuole superiori e ai loro docenti e, con 13 tappe in tutta Italia, rappresenta la più articolata e completa manifestazione fieristica dedicata all’orientamento universitario e post diploma.

I TEMI

Nuovo esame di maturità
Al Salone dello Studente di Monza, grazie all’Ufficio scolastico per la Lombardia, si farà il punto sulla nuova maturità, che quest’anno vedrà i ragazzi delle quinte superiori affrontare, per la prima volta, la nuova versione dell’esame. Il convegno in programma, Il nuovo esame di Stato 2019. Ammissione, credito, prove, quadri di riferimento, voto finale, vedrà l’intervento di Maria Grazia Demaria, del Servizio regionale ordinamenti scolastici e politiche per gli studenti.  Mercoledì 3 aprile, ore 10.00, Sala Teacher’s Corner

Job&Future
In una terra tradizionalmente dedicata all’impresa e al lavoro, come quella brianzola, il Salone non poteva che avere come focus principale uno sguardo sul lavoro e sulle innovazioni che ne cambieranno il volto nei prossimi anni.

Nei vari incontri in programma, si parlerà di: Lavoro del Futuro tra innovazione, cambiamento e nuove competenze, Soft skills necessarie nell’era della quarta rivoluzione industriale, Networking & Employability, gli strumenti in rete per intercettare le opportunità del mercato del lavoro.

Verrà, inoltre, presentata l’iniziativa Scuola Impresa Famiglia, il progetto che Fondazione Cariplo, insieme con Fondazione Politecnico di Milano, ha posto in essere per rilanciare l’istruzione tecnico-professionale.

Insieme ai Giovani imprenditori di Confindustria, si parlerà del premio letterario Campiello Giovani dove si farà una riflessione sul Progetto STEAMiamoci (gli studi scientifici e il gender gap).

Al Salone ci saranno anche due sessioni giornaliere dei corsi #youthempowered con i mentors di Coca-Cola HBC Italia che insegneranno ai ragazzi come mettere in luce il proprio potenziale e su quali skills puntare.

Nel programma sono previsti anche workshop e incontri, a cura di It’s 4 Future, Sistema ITS, sui percorsi di alta formazione in Lombardia, gli Istituti tecnici superiori, percorsi post diploma ad alto valore professionalizzante.

Game
Gli studenti saranno coinvolti in una sessione di High School Game, sui temi dell’educazione finanziaria. Il gioco a premi rientra nel progetto Io penso positivo. Educare alla finanza, a cura di Innexta Consorzio Camerale Credito e Finanza che si propone di incrementare e migliorare la financial literacy tra i giovani perché abbiano una corretta percezione delle proprie risorse economiche.

Al Salone dello Studente di Monza i ragazzi potranno anche partecipare a incontri di informazione sui corsi post-diploma con atenei regionali, nazionali, internazionali e telematici, valutare le possibilità di studio all’estero,  fissare colloqui individuali con professionisti dell’orientamento, partecipare a incontri tenuti da specialisti sulle regole per costruire un curriculum vincente e su come presentarsi a un colloquio di lavoro oltre che a partecipare ad incontri con il Servizio di Protezione Civile.

Nel corso del Salone si svolgerà anche l’Indagine sul Digital Mismatch e la ricerca Teen’s Voice per dare voce ai giovani.

La manifestazione è organizzata da Campus Orienta di Class Editori, in collaborazione con Assessorato all’Istruzione del Comune di Monza, Ufficio scolastico per la Lombardia Monza e Brianza; con il patrocinio di Commissione Europea, Ufficio scolastico oer la Lombardia, Provincia Monza e Brianza. Con la partecipazione di: Global Shapers Community Milan, High School Game, Esn, InTribe. Con il contributo di Sapienza Università di Roma, Job Farm, Ordine degli Psicologi della Lombardia.

Media sponsor: Telesia. Sponsor: Coca-Cola HBC Italia, Fondazione Cariplo, It’s 4 future, Innexta  Consorzio Camerale Credito e Finanza.

Ingresso libero e gratuito. Si consiglia l’iscrizione sul sito www.salonedellostudente.it
Per il programma dettagliato CLICCA QUI.

 

Foto in evidenza d’archivio 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus, ANACI: “Attenzione ai condomini, le parti comuni sono a rischio”

I condomini, in piena emergenza Coronavirus, sono un luogo di potenziale contagio. L'allarme di ANACI e il vademecum che ogni palazzo dovrebbe rispettare.

Coronavirus, i contagi nella provincia di Monza e Brianza. Dati in crescita

Cresce il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Brianza. Nell’intera provincia ieri si contavano 1.750 casi.

Cesano Maderno, beccato a fare una grigliata in giardino, insulta i Carabinieri: denunciato

Cesano Maderno: 26enne stanco della clausura imposta dalla quarantena ha organizzato una grigliata nel giardino condominiale. Beccato dai Carabinieri li ha poi insultati sui social. Denunciato per vilipendio All'Arma.

Coronavirus, a Monza e Brianza 2.086 positivi. +138 rispetto a ieri

Nella provincia di Monza e Brianza sale ancora il numero dei contagi: sono 2.086 i pazienti positivi al Covid-19 (+138 rispetto a ieri). Una crescita lenta ma costante.

Coronavirus, in Lombardia positivi in lieve calo. Monza e Brianza + 198

Gli ospedali lombardi iniziano a tirare leggermente il fiato. A dirlo è l'assessore di Regione Lombardia al Welfare, Giulio Gallera.