19 Giugno 2019 Segnala una notizia
Neuroscienze applicate al calcio: quasi 100 partecipanti da tutto il Nord Italia

Neuroscienze applicate al calcio: quasi 100 partecipanti da tutto il Nord Italia

15 Aprile 2019

Un viaggio dentro il cervello dei giovani calciatori. Per cercare di capire come apprendono meglio. E come poterli quindi allenare in maniera efficace. Creando giocatori intelligenti.

Un successo con quasi 100 mister coinvolti, la “Settimana delle Neuroscienze applicate al calcio”, promossa da Aurora Desio e Tiki Taka Academy in collaborazione con gli amici del Renate. Tre appuntamenti, con due ospiti di assoluto prestigio, che hanno visto arrivare allenatori da tutta la Lombardia, ma anche da Liguria, Piemonte e Svizzera, anche di squadre professionistiche.

Per l’occasione, hanno fatto capolino in Brianza coloro che sono ritenuti il numero uno in Italia e il numero uno in Europa sul tema: rispettivamente, il prof.Riccardo Capanna, storico preparatore atletico di Juventus, Inter, Roma e Chelsea e autore del libro caposaldo del settore, “Come le Neuroscienze danno una mano a insegnare a giocare a con  i piedi”. E il prof.Jorge Vazquez Di Biase, uruguaiano, allenatore Uefa Pro e Direttore Metodologico della Federazione Spagnola, nonche ideatore del sistema “NeuroFootball”. Capanna ha tenuto una conferenza teorica, lasciando a bocca aperta i presenti.

Fornendo concetti e indicazioni pratiche che vanno in direzione opposta rispetto a come agiscono, sbagliando, troppi allenatori scarsamente preparati. Di Biase ha fatto prima un allenamento con la squadra 2007 del Renate e poi un corso pratico, con la squadra 2005 dell’Aurora, mostrando esercitazioni con un grande carico cognitivo, cioè che allenano non solo le gambe ma soprattutto il cervello dei giocatori, con una serie di stimoli. “Grazie di cuore ai relatori e a tutti i partecipanti – chiudono i responsabili di Aurora e Tiki Taka Academy –. Non ci fermiamo qui: per il nostro polo di formazione unico in Italia stiamo già progettando altri eventi di livello molto alto”.

 

 

 

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Sesso in cambio di denaro: prete ricattato da tre brianzoli. Arrestati

Un 23enne di Bernareggio, una coetanea di Seregno e un 29enne di Ronco sono accusati di avergli estorto più di 6mila euro

Metro a Monza, l’annuncio del sindaco Allevi “Entro luglio a Roma per la firma”

Il borgomastro non ha dubbi: "Siamo molto vicino a chiudere. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio".

Monza, un residente: “Basta spaccio al ‘Parco 80’, situazione insostenibile”

Una segnalazione anonima arrivata alla redazione di Mbnews ci descrive una situazione che sta degenerando nella piazza di Parco 80 a causa del consumo di droghe leggere.

Parco 80 Monza

Monza, in mille alla “Cena in bianco”. Oltre 15mila persone per la nostra diretta live

Il 29 giugno si terrà la prima edizione della manifestazione a Cinisello Balsamo.

Sopralluogo ATP a Monza: “Struttura super”. Per i campi arriva l’esperto australiano

Una verifica che a Monza, in vista del progetto dell'Atp 250 'Monza Open 2020', non poteva andare meglio.