23 Aprile 2021 Segnala una notizia
Protezione Civile, gli studenti dell'Einstein la spiegano con un gioco da tavolo

Protezione Civile, gli studenti dell’Einstein la spiegano con un gioco da tavolo

8 Aprile 2019

La Protezione Civile non è un gioco, le sue funzioni sono di vitale importanza per la vita dei cittadini e in diversi casi fondamentali per la loro stessa sopravvivenza. Ma per spiegare in maniera semplice cosa fanno i volontari e come agiscono, volontari e studenti si sono inventati niente poco di meno che 4 table game.

L’idea è del gruppo di Protezione Civile Monza Brianza, intervenuto al Salone dello studente Campus Orienta che il 3 e 4 aprile si è svolto all’Autodromo Nazionale di Monza.

Attraverso una serie di sessioni da 20 minuti, i presenti sono stati guidati alla scoperta della Protezione Civile, rispondendo a domandi quali: Sai cos’è una mappa a rischio? Sai cosa fa la Protezione Civile e cosa dovrebbero fare i cittadini per auto proteggersi?

A condurre alla scoperta del gioco e quindi del Corpo di difesa e protezione del territorio, i volontari, tra cui anche rappresentanti della sezione di Vimercate coordinati da Antonio Congiu. Con i volontari, poi, presenti anche alcuni studenti opportunamente formati degli istituti Einstein di Vimercate e Argentia di Gorgonzola, nell’ottica della crescente collaborazione tra scuola e Protezione Civile auspicata dal Miur.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi