23 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, Francesca Pontani: sciopero della fame contro la chiusura di Radio Radicale

Monza, Francesca Pontani: sciopero della fame contro la chiusura di Radio Radicale

19 Aprile 2019

Il consigliere comunale monzese del PD Francesca Pontani si unisce, per 24 ore, allo sciopero della fame che da 50 giorni stanno facendo diversi rappresentanti italiani del partito Radicale per protestare contro l’imminente chiusura della storica emittente radiofonica del partito.

“Questo giovedì mi unirò per un giorno al digiuno per Radio Radicale – ha annunciato con un post su Facebook il consigliere comunale monzese- e invito tutti i monzesi ed i brianzoli , specialmente quelli candidati alle amministrative, a fare altrettanto. 

Dopo la recente legge di bilancio il governo ha dimezzato i fondi della convenzione che ha permesse negli ultimi decenni a Radio Radicale di mandare in onda i lavori parlamentari ma anche processi, congressi di tutti i partiti, dibattiti e sedute del CSM alimentando un archivio che contiene 40 anni di storia italiana e costringendo alla chiusura la radio il prossimo 21 maggio.
Questo digiuno (poca cosa rispetto a quello degli altri ma sentito) è la mia risposta alla scelta antidemocratica del nostro governo che – ha concluso Francesca Pontani- vuole chiudere ogni voce davvero libera da filtri in Italia”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi