20 Agosto 2019 Segnala una notizia
Monza, caro consigliere ti scrivo: "La tangenzialina va completata tutta"

Monza, caro consigliere ti scrivo: “La tangenzialina va completata tutta”

17 Aprile 2019

L’associazione Monza Hq scrive ai nuovi consiglieri della Provincia per preporre la conclusione del lavori della Sp 6, la tangenziale dell’ospedale San Gerardo. Da anni i lavori di completamento di quest’opera iniziata alla fine degli anni Novanta,  quando la Provincia di Monza non esisteva e quando a capo di quella di Milano c’era Ombretta Colli, è diventata una vera e propria telenovela.

Pochi mesi fa, dopo una serie di ritardi e blocchi, il cantiere sembrava finalmente ultimato. Tuttavia, nuovi guai finanziari della ditta titolare dell’intervento, hanno provocato un nuovo stop, quando per altro mancavamo veramente poche decine di metri alla conclusione. La Provincia è subito corsa ai ripari con una nuova gara e l’associazione Monza Hq ha deciso di scrivere una lettera ai consiglieri per sensibilizzarli sul problema.

La strada era prevista sin dagli anni ’90 dietro l’ospedale San Gerardo – hanno scritto i portavoce dell’associazione -. La funzione evidenziata e programmata era quella di drenare traffico di attraversamento da Monza, Lissone e Vedano, togliendolo dai centri abitati. Come forse saprà, il primo lotto, cioè la tratta compresa tra l’ospedale e la SS36, è in costruzione da anni. Doveva essere pronto nel 2001, ma ad oggi non è ancora concluso; molte le vicissitudini e attualmente non è nemmeno assegnato l’appalto conclusivo. Ma ancora più importante è il secondo lotto, dall’ospedale sino alla SP6 a nord di Vedano. Di questa tratta purtroppo non si parla più, e anzi circolano insistenti voci secondo le quali la Provincia Mb avrebbe rinunciato a realizzarla e si preparerebbe a togliere i vincoli sulle aree interessate“.

All’appello, per concludere i lavori, mancano una manciata di metri per completare un tunnel di 300 metri e alcune opere complementari. Il valore dell’appalto è di 2,7 milioni di euro. “La Variante SP6 completa è fondamentale non solo per togliere traffico di attraversamento da Vedano, Lissone e Monza (viali Brianza e Cesare Battisti) – hanno aggiunto dall’associazione -, ma anche per alleggerire il transito su viale Lombardia di Monza (sopratunnel), visto che convoglierebbe notevoli flussi esistenti direttamente sulla SS36 e quindi dentro la galleria urbana sotto San Fruttuoso”.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Arcore, rotta la carrozzina dell’azzurro Mattia Muratore. Lo sfogo

Brutta disavventura per Mattia Muratore, ex capitano della Nazionale di hockey in carrozzina, al termine delle sue vacanze in Norvegia.

Gran premio di Monza, viabilità e sicurezza: tutti i numeri dell’organizzazione

I costi straordinari del personale, stimati in 113 mila euro, saranno sostenuti da Sias, la società che gestisce l’Autodromo.

Lo stadio di Desio si colora di nerazzurro per l’arrivo dei talenti della Primavera

Per tre settimane, i giovani talenti U19 dell'Inter si alleneranno presso il centro sportivo comunale di via Agnesi.

Limbiate, minaccia e rapina una donna: 24enne arrestato nel Parco delle Groane

La violenta rapina era avvenuta a luglio a Corsico. L'uomo è finito in manette solo ieri, domenica 18 agosto

Piscine all’aperto in Brianza: ecco gli orari e i costi estivi

L'estate si avvicina ed il caldo si fa sempre più torrido, l'unica soluzione per chi resta in Brianza? Le piscine all'aperto!