31 Marzo 2020 Segnala una notizia
Matteo Rigamonti si ricandida per continuare a far “crescere Renate”

Matteo Rigamonti si ricandida per continuare a far “crescere Renate”

3 Aprile 2019

Il sindaco uscente Matteo Rigamonti scende di nuovo in campo con la lista Cresce Renate per candidarsi alla guida di Renate.

Dopo cinque anni di Amministrazione, il 37enne è pronto a rimettersi in gioco per affrontare le elezioni amministrative del prossimo 26 maggio.

Rigamonti, militante della Lega dal 2009, sostenitore dal 2004, è diplomato con qualifica di perito industriale a specializzazione informatica e ricopre l’incarico di progettista senior in una società di ingegneria: in questi anni ha messo a servizio del proprio paese anche la sua competenza professionale.

Sostenibilità, sicurezza e attenzione per il territorio sono state tra le linee guida della sua azione amministrativa con la realizzazione di quanto promesso nella precedente campagna elettorale.

“Con gli interventi promossi, in questo quinquennio, si è ottenuta una riduzione del consumo energetico di 888,63 MW/h e 214,48 tonnellate di anidride carbonica emessa. A favorire tale risultato, il 65% dei punti luce obsoleti sostituiti con nuovi e meno inquinanti a tecnologia LED e uno sguardo sempre rivolto alla sostenibilità ambientale” sottolinea.

Tra i numerosi progetti portati a termine, ricariche elettriche per auto, riqualificazione energetica degli edifici scolastici e di altre strutture pubbliche, incentivazione della bioedilizia come futuro delle costruzioni ecosostenibili e introduzione della raccolta rifiuti con RFID per la frazione secca a partire dal mese di giugno.

“Cinque anni fa mi ero ripromesso di lavorare oggi per costruire Renate di domani e dare vita a progetti in grado di anticipare le sfide che la società avrebbe potuto riservare – dichiara – Mi auguro di poter proseguire in questo impegno con un’attenzione sempre crescente al tessuto sociale e a ogni categoria di cittadini, dai più anziani ai più giovani, con servizi sempre migliori e la tassazione più equa che è stata garantita in questi anni di buona Amministrazione”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Il corretto uso delle protezioni facciali. Il video che tutti stiamo guardando

In questo video si spiega in maniera semplice quali mascherine utilizzare e come utilizzarle. Anche nel caso si abbia una fornitura limitata o addirittura si abbia la disponibilità solo di una.

Monza, il parroco invocherà la protezione di San Gerardo

Nel frattempo alla stessa ora i tutti i sindaci d'Italia osserveranno un minuto di silenzio per le vittime. A Monza il numero dei deceduti è di 36.

Coronavirus, aggiornamenti dai comuni della Brianza. In provincia 2.362 casi positivi

I numeri della provincia brianzola confermano i trend e le curve dei giorni scorsi. A  Monza e Brianza si registrano complessivamente 2362 casi, con un incremento di 97 pazienti.

Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

Si susseguono in queste ore i consueti messaggi di aggiornamento da parte dei sindaci per informare i propri concittadini circa la situazione di ricoveri, guarigioni e decessi.

ST di Agrate, primo decesso per COVID-19. I sindacati scrivono al Prefetto

C'è il primo decesso nell'azienda ST di Agrate Brianza. I sindacati chiedono adesso un chiarimento al Prefetto Palmisani: "L'azienda deve rimanere aperta?"