19 Giugno 2019 Segnala una notizia
I Granchi si arrendono allo schiacciasassi Metanopoli (3-15)

I Granchi si arrendono allo schiacciasassi Metanopoli (3-15)

15 Aprile 2019

I Granchi si arrendono allo schiacciasassi Metanopoli (3-15) ma restano in lizza per i play-off. Dopo Pasqua al via gli ultimi 5 match che valgono una stagione.

Con la solita ironia i Granchi lo avevano da tempo già archiviato come “turno di riposo”, ancora prima di scendere in acqua. Di fatto, al di là della battuta, così è stato: lo schiacciasassi SD Metanopoli si è preso alla “Pia Grande” la 13esima vittoria in 13 turni con un 3-15 che non ha bisogno di altre parole.

I monzesi provano a reggere l’urto nel primo tempo, cercando di approfittare della mancanza del portiere e del boa titolare degli avversari ma dopo aver contenuto il passivo iniziale cedono alla forza e alla tecnica della capolista, composta in gran parte da giocatori provenienti dalla A1.

L’esito della 13a giornata sorride comunque al settebello monzese che resta in quarta posizione, insieme a Modena e Milano entrambe sconfitte e ad un punto dalla terza PN Bergamo.

Il coach Fabio Frison: “Poco da dire anche se rispetto all’andata, quando perdemmo 19-3, abbiamo fatto qualcosa di meglio e forse questa volta meritavamo anche un 2/3 gol in meno. Sapevamo già di dover guardare oltre questa partita. Nelle prossime cinque ci giocheremo i play-off. Tolta la capolista e il Varese al secondo posto, ci sono quattro squadre tra i 20 e 19 punti per la terza e la quarta posizione valida per l’accesso agli spareggi per l’A2. Con tutte possiamo giocarcela alla pari pur sapendo che le avversarie hanno un obiettivo da raggiungere, tra salvezza e piazzamenti”.

Dopo il riposo pasquale, il calendario prevede il “clasico” contro il CUS Geas Milano, prima sfida determinante in chiave playoff. L’andata finì 6-8 alla “Pia Grande”. Palla in vasca al “Saini” il 27 aprile alle 20.

Nuoto Club Monza

20° anniversario

Serie B – Girone 2

XIII Giornata

Nuoto Club Monza – SD Metanopoli 3 – 15 (0-2/1-6/2-5/0-2)

Gli altri risultati

Promogest Q.SE – PN Bergamo 10-7

PN Como – Mestrina Nuoto 8-7

Sea Sub Modena – Reggiana Nuoto 5-6

Varese ON – CUS Geas Milano 11-5

La classifica dopo la XIII Giornata

39 SD Metanopoli

27 Varese Olona Nuoto

20 PN Bergamo

19 CUS Geas Milano, Sea Sub Modena, NC MONZA

15 PN Como

13 Reggiana Nuoto

10 Mestrina Koinè Venezia

10 Promogest Cagliari

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Sesso in cambio di denaro: prete ricattato da tre brianzoli. Arrestati

Un 23enne di Bernareggio, una coetanea di Seregno e un 29enne di Ronco sono accusati di avergli estorto più di 6mila euro

Monza, in mille alla “Cena in bianco”. Oltre 15mila persone per la nostra diretta live

Il 29 giugno si terrà la prima edizione della manifestazione a Cinisello Balsamo.

Monza, un residente: “Basta spaccio al ‘Parco 80’, situazione insostenibile”

Una segnalazione anonima arrivata alla redazione di Mbnews ci descrive una situazione che sta degenerando nella piazza di Parco 80 a causa del consumo di droghe leggere.

Parco 80 Monza

Sanità privata: sciopero il 18 giugno per il rinnovo del contratto scaduto da 12 anni

E' fissato per martedì 18 giugno lo sciopero della sanità privata: a Milano, davanti alla sede di Assolombarda, gli operatori del settore organizzeranno un presidio, per chiedere il rinnovo del contratto scaduto da 12 anni.

Metro a Monza, l’annuncio del sindaco Allevi “Entro luglio a Roma per la firma”

Il borgomastro non ha dubbi: "Siamo molto vicino a chiudere. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio".