Politica

Muggiò, sciolte le riserve: Maria Fiorito è il candidato sindaco per il centro-sinistra

A Muggiò il Sindaco uscente Maria Fiorito si ricandida. Annunciato il nome della coalizione: si chiamerà 'Scelgo Muggiò'.

muggiò fiorito squadra mb

Adesso è ufficiale: Maria Fiorito, attuale primo cittadino della città di Muggiò si ricandida come sindaco alle elezioni amministrative di maggio. Lo ha annunciato alla stampa ieri, giovedì 4 aprile, presso il bar Mariani, a due passi dagli spazi comunali di Villa Casati.

“Dopo tre mesi di siccità abbiamo trovato la giornata giusta per fare l’annuncio – commenta scherzosamente Fiorito mentre si ripara dalla pioggia. Mi ricorda un po’ cinque anni fa: pioveva anche quel giorno e mi ha portato fortuna. Sono fiduciosa”.

La nostra – prosegue – è una candidatura di squadra. Parlo al plurale perché concepisco la politica solo in questo modo: l’unione di più forze, di più competenze, che lavorano per raggiungere un obiettivo comune. Il nostro progetto si chiamerà ‘Scelgo Muggiò’, sarà inclusivo e porterà avanti tutti quei valori che ci uniscono”.

A sostegno della candidata, Michele Testa, già assessore nel mandato attuale e leader dei ‘Democratici Civici’. “Scegliamo questo progetto – spiega Testa – perché crediamo nei valori dell’onestà e della legalità: saremo in campo per Maria Fiorito”.

Presenti alla conferenza stampa anche i componenti della lista civica ‘Insieme per Muggiò’ – che riconfermano l’appoggio a Fiorito –, il Segretario del PD e Umberto Ruzzante, coordinatore cittadino dell’Associazione Libera, ufficialmente in campo per il progetto di ‘Scelgo Muggiò’.

Le liste e il programma, ancora da ultimare, verranno presentate il prossimo sabato 13 aprile.

“Ho scelto di ricandidarmi – conclude Fiorito – dopo aver visto che in tante persone si è spenta la passione politica. Io mi presenterò con il Partito Democratico perché è questa la tessera che ho in tasca: questo partito è un pezzo della mia storia. Un’indiscrezione sul programma? Vogliamo una città sostenibile. Siamo pronti a raccontare il nostro progetto a tutti i cittadini: non rallentiamo, continuiamo a lavorare in squadra”.

Ricordiamo che le elezioni amministrative sono fissate per il 26 maggio e Muggiò in quanto sopra i 15mila abitanti potrebbe andare a ballottaggi il 9 giugno.