25 Maggio 2019 Segnala una notizia
Elezioni Besana. Pierangelo Alfieri corre da solo per diventare Sindaco: “Do voce ai moderati”

Elezioni Besana. Pierangelo Alfieri corre da solo per diventare Sindaco: “Do voce ai moderati”

8 Aprile 2019

Spunta un terzo nome tra i candidati alla poltrona di Sindaco di Besana Brianza: è quello di Pierangelo Alfieri, sessant’anni, dirigente bancario in pensione,  due figli, una moglie e alla sua primissima esperienza in campo politico. Una corsa solitaria la sua che vuole dar voce – come ci spiega – a quella parte di cittadinanza “che non si riconosce più in queste posizioni estreme rappresentate da due colossi della politica, quali la Lega e il PD”.

Tredici i nominativi della lisa civica di ispirazione cattolica già depositata in Comune e un programma elettorale che sta già prendendo forma: “per ora posso anticipare – svela – che due saranno i nostri principali obiettivi: il primo è quello di dare sostegno  alle persone e alle associazioni, che a Besana sono più di 70, e poi pensare al territorio attraverso diverse iniziative nelle quali parole come cultura e ambiente saranno sempre in evidenza”.

Tra i due litiganti (Lega e PD) arrivano i moderati di Alfieri

“Una città in dialogo”, è questo il nome della lista civica di Pierangelo Alfieri: “il mio impegno politico nasce dall’invito di alcuni amici – ci racconta – non siamo degli sprovveduti, sappiamo benissimo che corriamo contro due corazzate e la nostra posizione sappiamo essere difficile, ma il nostro obiettivo è quello di dare un contributo, di dare una terza scelta a quella fetta di besanesi che è sempre più distante da queste ‘battaglie’ tra partiti: la mia lista vuole dar voce ai moderati”.

Il dialogo, appunto, è la parola chiave della campagna elettorale che Alfieri porterà avanti e il candidato sindaco non perde l’occasione per dire la sua in merito alla querelle sui nidi gratis che ha messo in disaccordo Emanuele Pozzoli e Sergio Cazzaniga: “ho letto la polemica e mi dispiace – commenta – fa parte del gioco della politica, lo comprendo. Ma io sono dell’idea che se una proposta è fatta per il bene di Besana e dei suoi cittadini allora va accettata a prescindere da chi l’ha proposta, se Lega o PD”. E sarà questa – conferma – ovunque si siederà, se siederà, tra i banchi dell’opposizione: “ noi non vogliamo sottomettere il bene di Besana per logiche partitiche – conclude – facendo mie le parole di alcuni Papi, dico che ‘la politica è la più alta forma di carità”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Monza, auto sventrata da ladri esperti. “Hanno portato via tutto”

Il proprietario ha parcheggiato non troppo distante dal viale Cesare Battisti, una via trafficata, a ridosso di due palazzine.

Monza, deceduta donna investita sulle strisce pedonali in via Cavallotti

Lo scontro è avvenuto con un autocarro guidato da un uomo di 64 anni di Vedano

Arcorese tenta di salvare un uomo, ma muore per le ustioni

Rimasto gravemente ustionato, Martino Iacino, il 55 enne di Arcore, è morto nelle scorse ore a causa di complicazioni per le gravi ustioni sul 90% del corpo.

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Festival, sagre, street food, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

L’azienda Lampre cerca dipendenti per diverse mansioni

Ecco tutte le posizioni aperte presso la prestigiosa azienda brianzola.