11 Aprile 2021 Segnala una notizia
Accecato dall'odio ruba la macchina della ex e dà fuoco a quella della cognata

Accecato dall’odio ruba la macchina della ex e dà fuoco a quella della cognata

3 Aprile 2019

La fine della relazione con l’ex moglie, un rancore profondo che è esploso all’improvviso, quando ha deciso di rubare la macchina della ex e di dare fuoco a quella della sorella. Protagoniste di questa vicenda due donne brianzole, una 35enne residente a Caponago e la sorella 37enne di Cambiago.

Nella mattinata di domenica  31 marzo, le due si sono recate insieme alla Stazione dei Carabinieri di Agrate Brianza denunciando che nella notte appena trascorsa, quella tra sabato 30 e domenica 31, qualcuno aveva rubato la Fiat Grande Punto della 35enne, parcheggiata davanti la sua casa di Caponago. Nella stessa notte, la macchina della sorella, una Peugeot 207, parcheggiata sempre a Caponago, era andata completamente distrutta dalle fiamme, domate dai Vigili del Fuoco di Gorgonzola prontamente intervenuti sul posto.

Dal racconto delle due donne e dai primi accertamenti, è risultato evidente che i due eventi fossero verosimilmente riconducibili a una serie di dissidi familiari sorti a seguito della separazione della 35enne dal marito, un pregiudicato 33enne di Carugate, con precedenti per maltrattamenti commessi proprio nei confronti della ex, e già sottoposto al divieto di avvicinamento.

I Carabinieri, acquisiti ulteriori chiari indizi, non hanno avuto più dubbi e hanno così rintracciato nel pomeriggio di domenica, a Carugate, l’uomo in questione, traendolo in arresto proprio poiché ritenuto responsabile del furto dell’autovettura della moglie e del danneggiamento seguito da incendio della macchina della sorella.

Secondo le indagini, non ci sarebbe un particolare movente da cui sono scaturite le due azioni delittuose, probabilmente solo riconducibili al forte rancore nei confronti delle due donne, acuitosi nel corso delle procedure di separazione legale tra l’uomo e la coniuge.

I Carabinieri hanno così arrestato il 33enne, portato poi in carcere a Monza. Deferito  in stato di libertà anche un amico, in compagnia dello stesso durante durante la notte incriminata, un 30enne di Cernusco sul Naviglio, incensurato, che parrebbe possa aver collaborato con l’arrestato nelle azioni delittuose.

L’ autovettura rubata è stata poi rinvenuta dai militari a Cologno Monzese e restituita all’avente diritto.

(Foto repertorio)

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi