15 Aprile 2021 Segnala una notizia
In arrivo da luglio il biglietto unico per tutti i trasporti della provincia

In arrivo da luglio il biglietto unico per tutti i trasporti della provincia

11 Aprile 2019

Buone e cattive notizie per i pendolari brianzoli. Da luglio sarà possibile viaggiare sui mezzi di Monza e Milano con un unico biglietto. Attenzione però all’aumento del prezzo della metropolitana, che crescerà fino a due euro nel medesimo periodo. Dal treno all’autobus, alla metropolitana sempre con lo stesso tagliando. Le modifiche sono state rese possibili grazie all’introduzione del sistema tariffario integrato approvato nella seduta di mercoledì dall’assemblea dei soci dell’agenzia del Tpl della Città metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia.

Sistema tariffario integrato e biglietto unico

Autobus, tram, treno, metropolitana. Quattro trasporti, un solo biglietto.  Con l’estate si passerà dall’attuale criterio in fasce chilometriche a un modello basato su corone circolari uniformi gomma-ferro che garantiranno l’integrazione e il coordinamento generalizzato dei servizi. Con questa nuova modalità ogni Comune sarà assegnato interamente ed unicamente a una singola corona tariffaria che è distanziata dalle altre in base a un passo costante pari a 5km (in analogia all’ampiezza delle fasce – km ferroviarie).

Il cambiamento è stato confermato dalla giunta con la speranza di superare gli squilibri attualmente presenti nel sistema a causa della mancata integrazione che in funzione del numero di gestori influisce sul costo del biglietto.

Parole di speranza anche dal Presidente della Provincia

“Oggi segniamo un punto di svolta per il trasporto pubblico locale con l’approvazione del sistema tariffario integrato. La nostra è la prima Agenzia della Lombardia ad aver ottenuto questo risultato che la Provincia insieme ai suoi sindaci ha contribuito a raggiungere. – commenta così il Presidente della Provincia Roberto Invernizzi. –  Siamo pronti a fare partire la sperimentazione su gomma da luglio anche nel nostro territorio. Il vantaggio immediato dall’avvio dello STIBM è una tariffa migliore e agevolazioni grandi per diverse fasce di utenza.”

Prezzo in aumento per l’azienda ATM

Aria di cambiamento intorno alla città meneghina. Da luglio il prezzo del biglietto della metropolitana passerà dall’attuale 1,50 a 2 euro, ma potrà essere utilizzato in altri 19 comuni della Provincia, compresi Rho Fiera e Assago, fermate in cui attualmente il costo è maggiore. Grazie alla proposta di Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità sarà possibile timbrare più volte il biglietto entro i 90 minuti di validità.

Agevolazioni per i passeggeri

Diverse le agevolazioni previste con la riforma: fino a 14 anni l’ingresso sui mezzi sarà gratuito, mentre saranno disponibili riduzioni fino a 26 anni e oltre 65 anni. Un’attenzione particolare anche alla fascia di reddito fino a 6.000 euro. Variazioni d’uso anche per il carnet 10 viaggi che non sarà più legato alla singola persona. Al momento non sono previsti aggiornamenti sugli abbonamenti.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi