21 Aprile 2021 Segnala una notizia
Rubano 10mila euro di lingotti e bobine, ma fanno un incidente con la guardia

Rubano 10mila euro di lingotti e bobine, ma fanno un incidente con la guardia

23 Aprile 2019

Pensavano di averla fatta franca. Asportati lingotti di piombo e bobine per 10mila euro, si erano dati alla fuga. Ma non hanno fatto i conti con l’addetto alla sicurezza.

La vicenda si è consumata ad Agrate Brianza nel primo pomeriggio di Pasqua, domenica 21 aprile. Intorno alle 14.30 un gruppo di quattro ladri si è introdotto nella ditta Omodeo A&S Metalleghe s.r.l. di via Talete 25, operante nel settore delle finiture in metallo. Dopo aver forzato il cancello carraio, i quattro si sono introdotti dalla porta di ingresso, asportando bobine e lingotti di leghe varie, per un valore di circa 10mila euro. Speravano così di avercela fatta, contando sull’assenza per il pranzo di Pasqua di proprietari e lavoratori.

Non hanno però considerato la tempestività dell’addetto alla sicurezza, che allertato dal sistema di allarme si è subito portato sul luogo, a bordo della sua Lancia Y intestata all’azienda. Proprio nei pressi dell’azienda, però, una Fiat Bravo con a bordo i ladri, intestata a un prestanome, si stava dando alla fuga. Le due macchine si sono così accidentalmente scontrate. L’addetto alla sicurezza, rimasto illeso, non ci ha pensato due volte: sceso dalla macchina si è messo a rincorrere i quattro malviventi che scesi hanno tentato di scappare a piedi. Dopo un breve inseguimento e una collocazione ne ha fermato uno, subito preso in consegna dai Carabinieri sopraggiunti in quel momento.

Le ricerche nelle aree circostanti, volte a rintracciare i complici fuggiti a piedi hanno dato esito negativo. Nemmeno la refurtiva è stata recuperata: sembra infatti sia stata collocata a bordo di una seconda autovettura, non meglio indicata, dileguatasi prima dell’intervento dei militari.

L’ arrestato, un cittadino di origini slave, 49enne, residente a Torino, nullafacente e pregiudicato, è stato trasportato all’ospedale di Vimercate, dove gli sono state riscontrate frattura dello sterno e contusioni multiple causate dall’incidente. Arrestato per furto in concorso, dopo essere stato dimesso la mattina di Pasquetta con prognosi di 15 giorni, è stato sottoposto a rito direttissimo e trasferito in carcere a Monza.

Indagini sono ancora in corso per rintracciare i complici.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi