07 Giugno 2020 Segnala una notizia
Fugge all'alt e si nasconde nell'ex Snia, viene beccato e picchia i Carabinieri

Fugge all’alt e si nasconde nell’ex Snia, viene beccato e picchia i Carabinieri

18 Marzo 2019

Ha tentato la fuga, nascondendosi all’interno dell’ex Snia; raggiunto ha tentato di liberarsi dei Carabinieri picchiandoli. Ma i miliari della stazione di Varedo hanno avuto la meglio e sono riusciti ad arrestare per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, nonché per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti un 30enne marocchino.

È successo a Varedo nel tardo pomeriggio di venerdì 15 marzo. I militari, impegnati nella pattuglia serale, si trovavano in via Umberto I quando hanno notato un soggetto in atteggiamento sospetto e si sono affiancati per un normale controllo; vedendo l’auto militare, però, lo sconosciuto si è dato subito alla fuga, prima dirigendosi verso la stazione delle ferrovie Trenord, poi attraversando i binari per introdursi nei capannoni dell’ex Snia.

I militari, non senza difficoltà, sono riusciti a raggiungere l’uomo addentrandosi nel dedalo di immobili diroccati e nei grovigli di vegetazione, bloccandolo. Nonostante la presa, lo sconosciuto ha cercato di disfarsi di ciò che aveva addosso e ha ingaggiato una violenta colluttazione con i Carabinieri.

I militari, nel frattempo, avevano chiesto il supporto dell’Esercito Italiano, che si trovavano impiegati nel servizio di vigilanza presso la stazione ferroviaria nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, che una volta arrivati, si sono trovati costretti ad immobilizzarlo con la forza.

Nel corso della perquisizione personale, il 30enne è stato trovato in possesso di diverse dosi di cocaina, hashish, eroina e marijuana, pronte per essere vendute. È finito così in manette.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Covid19 e trombosi. I ricercatori del San Gerardo di Monza scoprono il legame

Lo studio dell'Università Milano-Bicocca spiega come il virus potrebbe infettare direttamente la superficie interna dei vasi nei pazienti con complicanze trombotiche.

Arcore, il poliambulatorio Med4you offre visite specialistiche senza liste di attesa

Nel centro polispecialistico prestano servizio 25 medici specializzati in diverse discipline. L'approccio nella gestione del paziente è multidisciplinare.

Giovane perde il controllo in via Modigliani a Monza e si ribalta

La dinamica del fatto è al vaglio della polizia locale. Sono in corso accertamenti per verificare l'eventuale tasso alcolemico della conducente.

Monza, nuovo giorno senza contagi. L’aggiornamento dei sindaci

Una buona notizia arriva, per la terza volta, dal comune di Monza dove nella giornata di ieri sono stati registrati zero nuovi casi positivi. 

Presentato MIMO, un parco lineare di 15 km per collegare Milano con Monza

Un corridoio verde di 15 km capace di ridurre il traffico, migliorare la qualità dell’aria e aumentare il valore degli immobili e delle attività commerciali sul percorso.