24 Agosto 2019 Segnala una notizia
Silvia Chiesa, da avvocato a mamma influencer

Silvia Chiesa, da avvocato a mamma influencer

13 Marzo 2019
C’è chi lo fa per caso, chi lo fa per gioco e chi decide di diventare influencer con metodo e disciplina. Silvia Chiesa, 33 anni di Carate Brianza, mamma di un bambino di due anni, ha preso molto seriamente la sua avventura online che la sta facendo diventare uno dei volti più conosciuti su Instagram della provincia MB nel mondo delle mamme.
Ha seguito corsi e ha studiato per ottenere, foto dopo foto e post dopo post, quasi 11mila follower su Instagram. Una base solida di seguaci che le ha permesso di ampliare le sue collaborazioni con aziende del mondo baby tra cui anche alcune del territorio. Peg Perego e la Chiocciola sono infatti due dei principali clienti di Silvia Chiesa. Per loro lei crea contenuti social ossia foto e post in cui mostra i loro prodotti condividendoli su Instagram e Facebook.
Un lavoro vero e proprio nato quasi per gioco dalla sua passione per la fotografia tramandata dal padre e che, nel giro di qualche anno, è diventato una professione che le permette di non rinunciare a vivere al 100% il suo nuovo ruolo di mamma.
Ed è proprio durante i mesi di maternità che ha aperto il suo blog www.silviettac.it. Un blog sul mondo delle mamme a tutto tondo in cui scrive recensioni di prodotti, in cui propone ricette e in cui racconta di viaggi di famiglia.
“Da quando ho iniziato ad utilizzare Instagram anche a livello lavorativo- ha spiegato Silvia Chiesa-, mi sono specializzata in articoli per bambini, Family Travels (amiamo i paesi del nord eruopa, le gite in montagna ed in generale i luoghi immersi nella natura) e Lifestyle.
Amo cucinare, soprattutto per mio figlio, e sulla mia pagina facebook (clicca qui) ho creato la community svezzamento goloso“.
E se ora Silvia Chiesa è tra le blogger più conosciute del territorio, in realtà il suo percorso di studi era improntato verso un futuro da avvocato.
“Non ho seguito il mio percorso di studi, sono laureata in giurisprudenza e ho poi fatto un master in lingua inglese in comunicazione per le relazioni internazionali, ma dopo lo stage in un’agenzia di comunicazione sono partita per Londra dove mio marito ed io abbiamo vissuto per tre anni e dove ho lavorato nel mondo del luxury Fashion e come Assistant House Manager per un membro della Famiglia Reale del Qatar.
Siamo rimpatriati nel 2016, dopo che mia suocera ha preso in gestione la location Lear a Briosco, dove ho lavorato fino alla nascita di Federico per poi decidere di rimanere a casa e dedicarmi a fare la mamma”. Una mamma che ha fatto di questo suo nuovo ruolo uno spunto per reinventarsi anche nel mondo del lavoro.
Il nostro viaggio nel mondo dei blogger e influencer della Brianza continua. Dopo aver incontrato Silvia Chiesa e gli youtuber Sabrina ed Edgardo (clicca qui) continueremo a scoprire i volti brianzoli più famosi online. Per inviarci segnalazioni potete scrivere a: redazione@mbnews.it
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Fermata ferroviaria Monza Est, sottopasso via Einstein: a settembre arriva l’appalto

Il 27 agosto scade il bando per la realizzazione della tanto attesa opera infrastrutturale. Che ha un importo di 1,5 milioni di euro e dovrebbe essere pronta per l'estate 2020.

Forza la saracinesca di una cartoleria e tenta il furto: arrestato 45enne

Il ladro, incensurato, residente a Busnago ma di fatto domiciliato a Monza nel quartiere San Rocco, ha subito confessato

Monza, approvato progetto adeguamento dell’asilo notturno di via Raiberti

La giunta Allevi ha varato l'intervento con uno stanziamento di quasi 200 mila euro.

Monza, via Calatafimi: è allerta per lo spaccio di droga ai giardini pubblici

Un residente della zona ci ha segnalato il preoccupante via vai, soprattutto serale, di piccoli criminali e clienti. L'assessore Arena assicura controlli e si lamenta della legislazione nazionale.

Temporali su Monza: strade allagate e sottopasso con mezzo metro di acqua

A seguito del forte acquazzone verificatosi questa mattina, gli agenti della Polizia Locale hanno proceduto alla chiusura temporanea del sottopasso che conduce alla SS 36.