Quantcast
Travolta sulle strisce mentre va a scuola. Il padre: "Incrocio pericoloso, viva per miracolo" - MBNews
Attualità

Travolta sulle strisce mentre va a scuola. Il padre: “Incrocio pericoloso, viva per miracolo”

Incidente in via Manara, angolo via Sirtori. La ragazza ha colpito il parabrezza ed è poi stata sbalzata a 5 metri di distanza

incidente-auto-investe-16enne

Investita mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali diretta a scuola: è successo alle 7.50 di giovedì 14 febbraio, in via Manara, angolo via Sirtori a Monza.

Travolta da un’auto che non si è fermata a dare la precedenza, M.G., 16enne residente in città, si stava recando come ogni mattina al Collegio Villoresi. La giovane ha battuto prima violentemente sul cofano, rompendo il parabrezza, ed è poi stata scaraventata a terra a 5 metri di distanza.

Tanto lo spavento, ma per fortuna la studentessa è stata ferita in modo lieve: trasportata all’ospedale San Gerardo, ha riportato contusioni giudicate guaribili in sette giorni.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale per i rilievi. L’uomo alla guida dell’auto, in base a quanto raccontato da un parente della ragazza, ha ammesso le sue responsabilità, affermando di non averla vista a causa del sole basso, che gli impediva la visuale.

«Quella strada è piena di ragazzi che vanno a scuola e la mattina è molto trafficata – commenta il papà della giovane – L’incrocio dove è stata investita mia figlia è pericoloso, è segnalato male e il sole basso, soprattutto in questo periodo dell’anno, acceca gli automobilisti. Mia figlia è alta e l’auto era piccola, ma fosse stata un’altra vettura, se fosse stata messa sotto, ora non saremmo qui a parlarne».

L’invito è rivolto quindi al Comune, che prenda seri provvedimenti per rendere più visibile il passaggio pedonale anche magari con la segnaletica verticale.