24 Luglio 2019 Segnala una notizia
Monza, autisti dei bus dovranno presentare il loro certificato penale

Monza, autisti dei bus dovranno presentare il loro certificato penale

26 Marzo 2019

“Gli autisti degli autobus dovranno presentare il loro casellario giudiziale. Non possiamo mettere la vita dei nostri bambini e non solo nelle mani di chi ha precedenti”. Così il Sindaco Dario Allevi dopo il dramma dell’autobus sequestrato lungo la strada provinciale Paullese con a bordo 51 studenti delle medie.

Certificato penale per gli autisti

“Alla prossima Assemblea dei soci dell’Agenzia di bacino – spiega il Sindaco – porterò la nostra richiesta: le società che svolgono un servizio di trasporto pubblico devono produrre per tutti i dipendenti, non solo per i neoassunti, il certificato del casellario giudiziale (per le condanne definitive) e i carichi pendenti (per i provvedimenti in corso). La tragedia sfiorata sulla Paullese è un campanello d’allarme che sarebbe folle ignorare”.

La richiesta

L’obbligo di presentare il certificato penale riguarda solo i nuovi assunti, come prevede un Decreto legislativo del 2014. L’autorità giudiziaria non è tenuta a comunicare la condanna di un dipendente, ma le società che svolgono un servizio pubblico possono fare verifiche nel corso degli anni.

Il Sindaco Dario Allevi, pertanto, chiederà all’Agenzia di bacino di fare un “censimento” su tutti gli autisti delle società del tpl. “Dobbiamo muoverci in fretta – conclude il Sindaco – perché, come abbiamo purtroppo visto, un autobus nelle mani della persona sbagliata può diventare una “bomba””.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Calci, pugni e rapine a mano armata: sgominata baby gang nel vimercatese

Quattro minorenni sono accusati di aver commesso almeno 12 rapine a danno di giovanissimi, picchiandoli e minacciandoli con un coltello. Avevano come base operativa Le Torri Bianche

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente

A fuoco appartamento sopra supermercato: paura a Seveso

Non risultano feriti o intossicati, solo tanto spavento a causa del fumo che si è propagato anche all'interno dell'esercizio commerciale

I Legnanesi a Seveso: a settembre spettacolo benefico per la Croce Bianca

I fondi raccolti saranno utilizzati per l'acquisto di una nuova ambulanza.

Misinto Bierfest incoronata “Migliore festa della birra d’Italia”

Più di 60mila persone hanno partecipato alla festa.