25 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Monza, autisti dei bus dovranno presentare il loro certificato penale

Monza, autisti dei bus dovranno presentare il loro certificato penale

26 Marzo 2019

“Gli autisti degli autobus dovranno presentare il loro casellario giudiziale. Non possiamo mettere la vita dei nostri bambini e non solo nelle mani di chi ha precedenti”. Così il Sindaco Dario Allevi dopo il dramma dell’autobus sequestrato lungo la strada provinciale Paullese con a bordo 51 studenti delle medie.

Certificato penale per gli autisti

“Alla prossima Assemblea dei soci dell’Agenzia di bacino – spiega il Sindaco – porterò la nostra richiesta: le società che svolgono un servizio di trasporto pubblico devono produrre per tutti i dipendenti, non solo per i neoassunti, il certificato del casellario giudiziale (per le condanne definitive) e i carichi pendenti (per i provvedimenti in corso). La tragedia sfiorata sulla Paullese è un campanello d’allarme che sarebbe folle ignorare”.

La richiesta

L’obbligo di presentare il certificato penale riguarda solo i nuovi assunti, come prevede un Decreto legislativo del 2014. L’autorità giudiziaria non è tenuta a comunicare la condanna di un dipendente, ma le società che svolgono un servizio pubblico possono fare verifiche nel corso degli anni.

Il Sindaco Dario Allevi, pertanto, chiederà all’Agenzia di bacino di fare un “censimento” su tutti gli autisti delle società del tpl. “Dobbiamo muoverci in fretta – conclude il Sindaco – perché, come abbiamo purtroppo visto, un autobus nelle mani della persona sbagliata può diventare una “bomba””.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Alisei 2020: il dietro le quinte della scuola di formazione. L’intervista con Rosy Bindi

Come MBNews abbiamo chiacchierato con Rosy Bindi, già Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia e Ministro della Sanità. La Bindi ha aperto la 6° edizione della scuola di formazione politica Alisei.

Monza Calcio, in difesa Giulio Donati: dalla Serie A al gol in Champions

Nato il 5 febbraio 1990 a Pietrasanta (Lucca), il terzino toscano ha giocato due stagioni nella Primavera dell’Inter, prima di debuttare in serie A a 20 anni col Lecce.

I vip in aiuto della CRI Monza: “aiutate a comprare un’ambulanza”

La campagna è stata realizzata grazie alla preziosa collaborazione con Dario Lessa che ha preso a cuore la richiesta coinvolgendo numerosi volti noti.

Davide Brunetti torna a vestire la maglia della Vero Volley Monza

Il libero cresciuto al Consorzio Vero Volley torna a casa per disputare il prossimo campionato di SuperLega Credem Banca con la maglia rossoblù.

Mezzago, crisi Flowserve. Concluso l’incontro tra amministrazione e azienda

Nuovo passaggio importante nella vicenda relativa alla crisi economica della Flowserve Valbart.