22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Esplode il macchinario su cui sono al lavoro: operai ustionati a mani e volto

Esplode il macchinario su cui sono al lavoro: operai ustionati a mani e volto

15 Marzo 2019

Non si arrestato le notizie sugli incidenti sul lavoro in Brianza. Ieri, giovedì 14 marzo, a Meda, due operai sono rimasti ustionati a seguito dell’esplosione di un macchinario su cui stavano lavorando.

È successo in via Rho, all’interno della Ditta C.G. Cappelletti S.r.l., attiva nella produzione di mobili di lusso. Coinvolti nell’incidente il titolare D.C., 32 anni, e un dipendente bengalese, M.S. I., di anni 37.

Per cause in corso di accertamento, i due uomini sono stati colpiti dall’esplosione, che ha provocato ustioni al volto e alle braccia.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Seregno, i Carabinieri della locale stazione e il personale dell’A.T.S. di Desio. I due feriti sono stati trasportati in codice giallo all’Ospedale Niguarda di Milano, dove il titolare dell’azienda è stato dimesso nella notte con diagnosi di “Ustioni di primo e secondo grado da fiamma” e prognosi di 10 giorni.

Il dipendente, invece, è tuttora ricoverato presso il reparto Grandi Ustioni, non in pericolo di vita, con diagnosi “Ustioni di secondo grado profondo a carico delle mani e padiglione auricolare sinistro”. La prognosi nel suo caso è di 20 giorni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi