23 Agosto 2019 Segnala una notizia
Jaguar Monza: una passione al volante che dura da generazioni

Jaguar Monza: una passione al volante che dura da generazioni

28 Marzo 2019

“Ho realizzato il mio grande sogno, cosa potevo chiedere di meglio dalla vita?”. Sono queste le parole di Nando Cazzaniga, titolare e amministratore delegato della JBCars, Jaguar Brianza automobili. Tutto nasce nel 2001 ed è la prima volta che, in chiave ufficiale di concessionario, il brand entra in città. Un marchio di buon gusto”, così lo descrive Cazzaniga, ospitata da una concessionaria che oggi conta più di 30 dipendenti e tanti modelli di punta. Il tutto all’interno di una città – precisa Nando Cazzaniga – che già di per sé è un marchio famoso in tutto il mondo e che aggiunge valore al nostra brand. JBCars Monza.

 

LA STORIA

Sono passati 18 anni da quel giorno e ciò che guida la concessionaria è ancora e soprattutto la passione. Quella di chi sta al volante, per il volante. Per quell’emozione, per quella puntura di adrenalina che solo i motori sanno regalare. Niente di scontato. Nando Cazzaniga, grazie ai suoi genitori che in questo mondo ci sono entrati prima di lui, nel mondo motoristico ci è nato. È stato infatti, fin da giovane, un pilota talentoso ed eclettico. Nando parte sulle ruote arancio della sua KTM, per poi approdare in F3. Al fianco e contro grandi nomi. Quelli di Prost o di Nigel Mansell.

Passano gli anni, ma la passione non scema. Mai. Nando Cazzaniga, definito il monzese volante, quasi sessantenne si aggiudica per due volte, nel 2009 e nel 2011, il trofeo Lotus Cup Italia. Ma ormai l’Olimpo delle corse Cazzaniga lo ha abbandonato da tempo. “Sono stato portato via dal lavoro”, racconta Nando. Un lavoro che oggi lo vede alla guida della JBCars di Monza. “Altro mio grande amore – testimonia Nando – che tuttavia non mi impedisce, quando posso, di sentire il vento. Di rincorrerlo facendo pressione sull’acceleratore e sfidarlo prima di una staccata”.

LA CONCESSIONARIA OGGI

“L’idea nasce nel ’99, perché mio padre – testimonia Nando Cazzaniga –  era innamorato della Jaguar e decisi quindi di fargli un regalo”. Da questo momento, dall’idea di un regalo nasce l’idea di qualcosa di più grande. Un concessionario, il primo a Monza, capace di portare gusto ed eleganza in città. “C’è un concetto – spiega Nando – che è fondamentalmente errato, quello che Jaguar sia sinonimo di lusso e di non accessibilità. Sbagliato – chiosa il titolare di JBCars – Jaguar è prima di tutto sinonimo di buon gusto, che non necessariamente deve costare. Infatti – specifica poi – i nostri modelli di punta non costano maggiormente di altri marchi tedeschi di cui però non si ha paura”. Insomma, quello che Nando Cazzaniga cerca di far capire è semplice. Jaguar non è un auto per tutti, certo, ma nemmeno è per pochi.

Prima in corso Milano, oggi in via Azzone Visconti 15. Sempre a Monza. Sempre pronti a regalare emozioni. “Nel 2018 – spiega Nando – abbiamo rivoluzionato l’intera struttura e abbiamo inserito in un unico grande salone tutta l’eleganza inglese”. JBCars Monza diventa quindi concessionario Jaguar – Land Rover, una garanzia con oltre 650 mila vetture vendute in tutto il mondo solo l’anno scorso. “Offriamo l’intera gamma di motori – spiega Nando – dagli ibridi ai plug-in, fino ai classici motori diesel o benzina. Il nostro lavoro è quello di far consulenza, la responsabilità del cliente è di scegliere il miglior prodotto per le sue esigenze“.

JBCars, una concessionaria la cui differenza è data dalle risorse umane. “Scegliamo – conferma il titolare della concessionaria – il nostro personale in modo maniacale. Al nostro fianco vogliamo solo veri appassionati e gente preparata. Del resto l’unica vera cosa che ci differenzia è proprio l’entusiasmo”.

Dai modelli di punta dell’Land Rover Evoque, “il sogno di chi voleva un cross over”, alla Jaguar E-Pace, il cross over che va bene per tutti”. Dall’eleganza alla robustezza. “Un fascino ed un’eleganza – sottolinea Nando Cazzaniga – che non finiscono mai”.

JBCARS MONZA, via Azzone Visconti, 15 – 20900 Monza (MB) Monza

info@jbcars.it

Vendita:
Lun-Ven dalle 9.00-12.30 / 14.30-19.00
Sabato 9.00-12.30 / 14.30-18.00
Assistenza, Magazzino, Amministrazione:
Lun-Ven 8.30-12.30 /14.00-18.00

Visita il sito o  la pagina Facebook

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Ospedale San Gerardo, dopo i monitor arrivano i totem per il self check in ambulatorio

Da qualche giorno sui quattro piani della Palazzina Accoglienza dell’ospedale San Gerardo, sono attivi nuovi totem per agevolare l’accesso del cittadino agli ambulatori e per gestirne la chiamata.

Temporali su Monza: strade allagate e sottopasso con mezzo metro di acqua

A seguito del forte acquazzone verificatosi questa mattina, gli agenti della Polizia Locale hanno proceduto alla chiusura temporanea del sottopasso che conduce alla SS 36.

Monza, movida di via Bergamo: parte la denuncia del ‘comitato Monza civile’

I rappresentanti del sodalizio hanno segnalato ai carabinieri l'episodio di un concerto improvvisato con bongo e chitarre.

Operaio di professione, spacciatore nel tempo libero: arrestato 51enne di Cornate

Trovato in possesso di cocaina, 1100 euro in contanti, bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento

Monza, via Calatafimi: è allerta per lo spaccio di droga ai giardini pubblici

Un residente della zona ci ha segnalato il preoccupante via vai, soprattutto serale, di piccoli criminali e clienti. L'assessore Arena assicura controlli e si lamenta della legislazione nazionale.