23 Aprile 2021 Segnala una notizia
Adriano Galliani ospite del Rotary Club: "Venite a tifare il Monza allo stadio!"

Adriano Galliani ospite del Rotary Club: “Venite a tifare il Monza allo stadio!”

19 Marzo 2019

Al 73° è rigore. D’Errico si porta sul dischetto. Il viso di Adriano Galliani si fa serio. Il flusso di parole che da qualche minuto incanta la sala gremita dello Sporting Club si interrompe.

Sul grande schermo in onore al suo eccellente ospite si sta trasmettendo Pordenone-Monza. E’ una partitissima. Il Pordenone è primo in classifica. Il Monza, quello che adesso è del duo Berlusconi-Galliani, il binomio calcistico che più ha vinto al mondo con il Milan, ha solo voglia di risalire la classifica. Il milionario calcio mercato di gennaio ha rimpolpato le file. Ma non basta contro il Pordenone. Gioca bene il Monza. Ma giocano bene pure gli avversari. D’Errico, che non sbaglia mai, tira fuori di poco. Finisce 1 a 1. Alla trentunesima giornata i punti che ci dividono dalla prima piazza sono ben quattordici.

Adriano Galliani ha già ripreso da qualche minuto la parola. Racconta del suo amore per il Monza. Delle storie, dei ritorni e degli incontri, che girano intorno alla sua squadra del cuore. “Sono stato per 31 anni Amministratore Delegato del Milan, ma la prima cosa che chiedevo negli spogliatoi era come fosse andato il mio Monza.” Poi, Galliani si lascia andare a qualche novità: “Cambieremo il nome della squadra e le maglie per ritornare ad evocare gli anni 70, quando il Monza se la giocava per la serie A”

Davanti a lui tutti i soci Rotary della Brianza e anche le donne del circolo Soroptimist. Sono almeno duecento persone.  Tra loro anche tanti suoi amici. Amici di Monza e della Brianza. “Il nostro è un progetto che guarda al territorio – spiega nuovamente a che non lo sapesse, perchè questo annuncio era già stato esplicitato il 28 settembre 2018, giorno dell’acquisto della squadra – Vogliamo diventare la squadra di riferimento della provincia di Monza e Brianza e cercheremo di avere tra le nostre file giocatori al massimo lombardi. Un po’ come il Bilbao, che gioca solo con giocatori Baschi. I nostri meglio se hanno pochi tatuaggi e un aspetto curato. Cerchiamo il risultato sportivo, ma anche di trasmettere un messaggio etico. I nostri devono essere giocatori corretti in campo, un esempio.”

Adriano Galliani, già senatore della Repubblica, ha concluso la serata rinnovando l’invito ad andare allo stadio per sostenere i Biancorossi: “Abbiamo dimezzato i prezzi dei biglietti – ha chiosato -Non ci interessa fare botteghino, ma ricreare quel clima di entusiasmo e tifo che c’era, per esempio, negli anni ’70, quando il Monza giocava in serie B”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi