23 Maggio 2019 Segnala una notizia
Friday For Future: anche a Monza ragazzi in piazza contro i cambiamenti climatici

Friday For Future: anche a Monza ragazzi in piazza contro i cambiamenti climatici

14 Marzo 2019

C’è grande attesa per “Friday for future”, l’evento green che domani venerdì 15 marzo coinvolgerà anche la Brianza. ll movimento Friday for Future è partito da una studentessa svedese di 15 anni, Greta Thunberg, la quale con i suoi interventi presso il Forum Economico di Davos e la conferenza ONU sul clima di Katowice ha ispirato una protesta globale.

Così come nel resto d’Italia anche gli studenti di Monza e di alcuni istituti della provincia scenderanno in piazza per ottenere «giustizia climatica» e lanciare proposte per l’ambiente. L’appuntamento è in piazza Trento e Trieste dalle ore 9.

 

Sui social l’invito a partecipare si presenta così: “Venerdì studenti, professori, lavoratori e cittadini in più di 2500 città in tutto il Mondo scenderanno in piazza per gridare la loro voglia di cambiare rotta sull’ambiente!  Più saremo più avremo peso sul futuro tavolo delle trattative! Porta una sciarpa o un fazzoletto (qualcosa per coprirti il volto fino al naso!) contro l’aria schifosa che respiriamo”.

In piazza saranno presenti il liceo B.Zucchi, il liceo P.Frisi, il liceo C.Porta, l’I.P.S.S.E.C. A.Olivetti, l’IIS Mosè Bianchi, il liceo Nanni Valentini, l’I.TC.G. A.Mapelli, l’IIS L.Castiglioni, l’IIS Vanoni, l’IIS M.Bassi, il liceo E.Majorana, il liceo A.Modigliani, l’ISIS F.Enriques. Prenderanno parte alla manifestazione anche Legambiente-Circolo Alexander Langer Monza, il Progetto Co-Scienza ed Educazione Ambientale e Culturale AEA Demetra.

PROGRAMMA

Ore 9.00 ritrovo in Piazza Trento e Trieste
Ore 10.00 inizio interventi tenuti da Rappresentanti d’istituto:
• Manifestare oggi ha senso?
• Lettura discorso di Greta
• Cos’è FFF
• Accordi internazionali, ovvero carta straccia
*Intermezzo con esibizione in chitarra acustica*
• Problema del riscaldamento domestico
• Tecnologia ed economia a servizio dell’ambiente
*Intermezzo con esibizione rap ed esposizione di disegni*
• Mezzi di trasporto
• Rapporto moda ambiente
• La nuova terra dei fuochi
*Intermezzo letture accattivanti tra prosa e poesia*
• Migliora la tua città, migliorerà il mondo
12:00 – Microfono aperto  + Jam session.

In foto: piazza Trento e Trieste

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Meda, avevano in casa una bomba e la usavano come schiaccianoci

L'ordigno della Seconda Guerra Mondiale era a casa di una coppia di ignari anziani. È stato recuperato e fatto brillare

Tamponamento a quattro sulla Milano-Meda: Suv finisce sopra un’auto

Nessuno dei conducenti è rimasto ferito in maniera grave, mentre gravi sono le ripercussioni sul traffico

Monza Visionaria al via con il concerto in Duomo “A Love Supreme”

Si apre oggi il festival musicale firmato Musicamorfosi che per 5 giorni coinvolgerà la città in un mix travolgente di concerti, notturni e luci e suoni.

Sui muri scrivono “Lega razzista”. La candidata (di origine peruviana) risponde

La Lega da sempre è accusata di essere razzista. La politica nazionale di Salvini che chiude i porti e accusa il Papa accende la polemica anche nelle amministrative

Brianza, truffe ‘a domicilio’: attenti a quei finti Carabinieri

Nuova allerta in Brianza: falsi Carabinieri e tecnici dell'acqua si introducono negli appartamenti con delle scuse, per poi spruzzare spray urticanti e derubare i malcapitati. Le testimonianze.