22 Maggio 2019 Segnala una notizia
Lariofiere Erba. Al via Meci: il salone dell’edilizia fra casa territorio e innovazione

Lariofiere Erba. Al via Meci: il salone dell’edilizia fra casa territorio e innovazione

29 Marzo 2019

È il momento del mattone, del cemento e delle tavole di progetto. Si aprono le porte di M.E.C.I. – Edilizia, che giunta al suo 36esimo compleanno non ha mai mancato l’appuntamento a Lariofiere. Testimone delle evoluzioni e rivoluzioni del settore, l’edizione 2019 è promossa da ANCE Lombardia, ANCE Como e ANCE Lecco-Sondrio, in collaborazione con gli Ordini, i Collegi Professionali, le associazioni di categoria delle Province di Como, Lecco, Sondrio e Monza-Brianza e il Politecnico di Milano – Polo territoriale di Lecco.

Non più solo una fiera, una mera esposizione: M.E.C.I. è il contenitore delle innovazioni nel campo edile, un sacro momento di ritrovo per tutti i professionisti del settore. Non è infatti raro sentire nei padiglioni del centro espositivo “scrivimi, altrimenti ci vediamo solo alla M.E.C.I.”. È proprio il coordinatore del gruppo di lavoro di M.E.C.I., l’ingegner Filippo Pontiggia, vicepresidente di ANCE Como, a sostenere quanto detto: “non è solo una fiera, ma anche un momento di confronto e apprendimento sulle tematiche specifiche dell’edilizia, soprattutto nelle ultime edizioni M.E.C.I. permette di riflettere più generale sull’andamento e sulle prospettive del mercato immobiliare”. Da qui si evidenzia infatti che il motore centrale del salone è l’incontro, la messa in discussione dei soliti paradigmi ed è lo spazio adatto a domande, risposte, provocazioni.

Non solo espositori e corridoi: le tre giornate di M.E.C.I. si arricchiscono anno dopo anno di convegni e seminari specifici per tecnici e professionisti. Un’opportunità di aggiornamento gratuito, semplicemente registrandosi per partecipare.

M.E.C.I. si evolve seguendo i mutamenti del settore: è ormai consolidata la buona abitudine del Pre Opening in visita ad un cantiere legato al tema principale dell’edizione; come è stato negli anni passati a Como, per il 2019 è il Polo lecchese del Politecnico di Milano a prestarsi come esempio virtuoso di rigenerazione urbana. È infatti questo il concetto chiave della 36esima edizione, con il convegno inaugurale venerdì 29 marzo dalle 9.30 con il titolo “Edilizia: nuove procedure a confronto e rigenerazione urbana”, alla presenza dell’Assessore Regionale al Territorio e alla Protezione Civile Pietro Foroni.

Segue poi un ricco programma, che tocca i temi più scottanti nel campo della progettazione edile: l’invarianza idraulica, affrontata venerdì 29 marzo dalle 14.30, metterà a confronto le pratiche edilizie e le criticità burocratiche legate al R.R. n. 7/2017. Venerdì 29 marzo pomeriggio le arene saranno occupate dai temi quali il contenzioso che nasce nel processo edile con Giuseppe Mosconi e Andrea Castiglioni, la progettazione con le architetture trasparenti, che vede protagonisti Gabriele Romagnoli, William Barni e Gianni Annoni, i quali riportano case history, normative e applicazioni dell’uso del vetro nella progettazione e design degli spazi abitativi contemporanei.

La giornata di venerdì si chiude quindi con il seminario sui gas fluorati e gli effetti ambientali, a cura di Confartigianato Imprese Como.

Ma M.E.C.I. è innovazione in tutto per tutto: si scappa dai confini erbesi per giungere alla sede di ANCE Lecco, la quale ospita un Fuori Salone di altissimo livello, con ospite l’architetto Marco Nicola Lavit, il quale terrà impegnati architetti e progettisti per un paio d’ore raccontando la propria esperienza e illustrando il tema della qualità del progetto tra estetica e funzione.

Il programma di convegnistica prosegue nella giornata di sabato 30 marzo, con seminari professionali riguardanti il rilievo fotogrammetrico delle facciate dalle ore 10.00, un incontro tecnico con protagonista il Santuario di Lovere e le azioni messe in campo per limitare i cedimenti e migliorarne la staticità alle 10.30. È proprio nel sabato che i temi più stuzzicanti salgono sul palco: si parla alle 10.00 di “Casa come bene comune e sociale da tutelare”, con esempi pratici, riflessioni sulle normative e prospettive future; si spazia dal confronto tra tecnici, amministrazioni e Comunità Scientifica in occasione di “B2B Back to Brick”, irriverente titolo del seminario con annessa tavola rotonda che prende il via anch’esso alle ore 10.00. Il pomeriggio del sabato si veste di tecnologia, con l’incontro tecnico sulla domotica a supporto di utilizzatori finali anziani e diversamente abili. Chiudono il programma i corsi di ESPE – Ente Scuola Professionale Edile di Como e Lecco, con eventi in aula e nello spazio esterno durante tutti e tre i giorni di manifestazione.

Insomma, un palinsesto ricco di tematiche attuali e dall’alto valore formativo: è proprio per questo che gli Ordini e i Collegi Professionali riconoscono a professionisti e tecnici i crediti per la partecipazione ai seminari, previa registrazione gratuita.

Dettagli manifestazione:
M.E.C.I. – Edilizia | Lariofiere, Erba

Ingresso gratuito previa registrazione su www.fierameci.it | infoline +39 031 637414

Apertura: Venerdì 29 Marzo 2019 – 9.00 – 19.00
Sabato 30 Marzo 2019 – 9.00 – 19.00
Domenica 31 Marzo 2019 – 9.00 – 18.00

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza, trans sfonda il cranio di un “collega” con il tacco della sua scarpa

In manette un transessuale brasiliano di 42 anni, che dopo il tentato omicidio si è tradito inviando un messaggio vocale a un amico

Tamponamento a quattro sulla Milano-Meda: Suv finisce sopra un’auto

Nessuno dei conducenti è rimasto ferito in maniera grave, mentre gravi sono le ripercussioni sul traffico

Freddo di primavera. Asili al freddo e bambini malati. Condomini al gelo

Scuole di Vimercate al gelo, condomini a Monza e Lissone con temperature ben al di sotto dei 20 gradi. Molte le persone che si sono mobilitate. Negli istituti per l'infanzia sono stati riaccesi i caloriferi, diverso lo scenario nei condomini.

Da Monza e da Seregno la solidarietà alla professoressa sospesa

La prof.ssa Rosa Maria Dell'Aria è stata sospesa per "omissione di vigilanza" sui suoi studenti. Molti studenti e docenti brianzoli non sono d'accordo. Il racconto dallo Zucchi di Monza e dal Parini di Seregno.

Monza, 22enne morto sulla SS36: investitore positivo all’alcool test

Si tratta di un seregnese di 35 anni, accusato di omicidio stradale aggravato dalla guida in stato di ebbrezza