Sport

Cross per tutti: sul palco del cineteatro Excelsior premiati tutti i vincitori!

Festa grande per gli atleti dell'ottava edizione di Cross per Tutti. Premiati i vincitori al Cineteatro Excelsior di Cesano Maderno

cross-per-tutti-cesano-maderno1-premiazioni-mb

Si è chiusa domenica 3 marzo l’ottava edizione della kermesse sportiva “Cross per tutti”. Una gara che, anche quest’anno, ha registrato numeri da record. Un totale di 10.781 gli atleti di ogni età che hanno partecipato all’evento. Tutti riuniti sotto un’unica bandiera. Quella dello sport. E, a tal proposito, Fatica e Dedizione sono state premiate anche grazie al sostegno di Gelsia, Affari e Sport e Gr Group, main sponsor dell’evento.

È successo venerdì 15 marzo a Cesano Maderno. I campioni del Cross per tutti sono giunti al traguardo e, ad aspettarli, la festa finale che gli ha premiati. E quando il sipario del Cineteatro Excelsior si è aperto, sul palco, in apertura di serata, sono salite le sei società organizzatrici del circuito. Atletica Cesano Maderno, PAR Canegrate, Marathon Club Seveso, Team Brianza Lissone, Atletica Cinisello ed Euroatletica 2002.

Un evento partecipato e combattuto fino all’ultimo km. Numeri da record, infatti, anche per le singole gare. Il primato della gara più partecipata spetta però alla prova di Paderno Dugnano, che ha visto nell’arena 2.011 partecipanti. Cifre da capogiro, inavvicinabili dagli altri circuiti di corsa campestre, che hanno conquistato anche il plauso e la stima dei rappresentati della Federazione: il presidente regionale Gianni Mauri e quello provinciale Paolo Galimberti.

È proprio il caso di dirlo. A Cesano Maderno “Cross per tutti” approda sul grande schermo, quello, per l’appunto, del Cineteatro Excelsior e tra il plauso degli astanti, l’atletica diventa uno spettacolo per tutti. Uno spettacolo a cui ha partecipato anche Gennaro Di Napoli, campione mondiale indoor e attuale primatista italiano dei 1500 e dei 3000 metri. Un occasione, per lui, per premiare personalmente tutti i campioni e, soprattutto, di incoraggiare i giovani crossisti. “La corsa campestre – ha spiegato Di Napoli – è come la vita, piena di tanti bassi e di pochi alti. Proprio per questo serve l’atletica, perché l’importante è diventare grandi dopo questo percorso”.

Sul palco di Cesano Maderno sono saliti i primi tre classificati di ogni categoria. L’ Assoluta, la Master e la Giovanile, esclusi invece gli esordienti. Mentre tra le 200 società che hanno partecipato, gli applausi sono andati alle prime tre classificate del settore assoluto, alle prime sei del giovanile e alle migliori dieci dei master.

E tra tutte le società premiate, festa grande per una in particolare. Le classifiche di società, infatti, hanno visto il doppio successo dell’Euroatletica 2002 di Paderno Dugnano, vincitrice nel campionato Giovanile e in quello Master.

L’edizione di quest’anno ha poi visto un nome nuovo tra gli Assoluti, dove il CUS Pro Patria Milano ha scalzato i 3 volte campioni del Team-A Lombardia. Il nuovissimo “Premio Gelsia Futuro” è invece stato riservato alla speciale classifica che assommava il numero di atleti messi in campo dalle società in ogni categoria. Successo ancora per l’Euroatletica 2002 davanti all’Azzurra Garbagnate e alla Polisportiva Team Brianza Lissone.

MBNews, media partner dell’evento, si è recata sul posto e scatto dopo scatto, ha immortalato tutti i premiati. Guarda la gallery e clicca sul link per vedere l’elenco completo dei premiati Cross per Tutti .