14 Aprile 2021 Segnala una notizia
Cadavere murato a Senago: 4 arresti, uno anche a Muggiò. Ucciso per vendetta

Cadavere murato a Senago: 4 arresti, uno anche a Muggiò. Ucciso per vendetta

8 Marzo 2019

Era stato trovato murato in una villa di Senago. Poi le indagini, che hanno permesso di risalire alla sua identità e infine l’arresto dei suoi assassini. Chi ha ucciso Lamaj Astrit, scomparso nel gennaio 2013 e rinvenuto il 15 gennaio 2019 in Villa degli Occhi, ha nome e volto.

I Carabinieri dei Nuclei Investigativi di Monza e Caltanissetta hanno dato esecuzione a un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza, nei confronti di 4 italiani residenti a Muggiò, Enna e Genova, responsabili, in concorso tra loro, di omicidio ed occultamento di cadavere del cittadino albanese Lamaj Astrit, scomparso nel gennaio 2013 e rinvenuto il 15 gennaio 2019.

Le indagini hanno consentito di accertare il coinvolgimento dei soggetti, in qualità di mandante ed esecutori materiali dell’omicidio maturato in ambiente delinquenziale per ritorsione e vendetta. A quanto emerso la vittima, la cui identità era stata scoperta grazie a brandelli di abiti trovati ancora nella cavità, sarebbe stato ucciso per ritorsione per un furto. Il mandante del delitto sarebbe una commerciante di gioielli di 64 anni di Genova, con cui Lamaj Astrid aveva avuto una relazione e a cui aveva sottratto dei preziosi: derubata e abbandonata, avrebbe quindi commissionato il delitto.

Il proprietario dell’abitazione dentro cui sono stati rinvenuti i resti della vittima, è risultato totalmente estraneo ai fatti.

(Articolo aggiornato alle 13.30 dell’8 marzo).

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi