23 Aprile 2021 Segnala una notizia
Impresa titanica, Rodney Soncco vince nel deserto dell'Oman la Bikingman

Impresa titanica, Rodney Soncco vince nel deserto dell’Oman la Bikingman

12 Marzo 2019

La seconda edizione del Bikingman, che si è svolta nell’insidioso deserto dell’Oman dal 24 al 28 febbraio, ha un vincitore “made in Brianza”. A tagliare per primo il traguardo, infatti, è stato Rodney Soncco, super atleta 29enne di origine peruviana che da 15 anni ha messo radici a Bellusco.  

Da sempre appassionato della disciplina, il 29enne da due anni è un ultra maratoneta che nella vita possiede una pizzeria.

Ma non è il solo talento della provincia ad avere preso parte alla competizione: Davide Della Bella, noto fisioterapista di Vimercate, ha partecipato in veste di professionista per prestare assistenza e soccorso ai partecipanti.

Ma cos’è il Bikingman? Si tratta del primo campionato del mondo di ultracycling senza supporto. Un’impresa titanica che ha visto nel 2019 alla partenza 78 atleti, dai 28 anni in su.

Rodney non era alla sua prima esperienza, già la passata edizione si era cimentato nella competizione. Quest’anno, però, ha sbaragliato tutta la concorrenza battendo persino il suo miglior tempo (38 ore e 17 minuti, 8 ore in meno rispetto allo scorso anno).

L’ambiente è fraterno, tra i partecipanti c’è molta umanità – spiega il dott. Davide Della Bella – Ho allestito il mio studio fisioterapico prima alla partenza e, mano mano, nei vari checkpoint previsti dal percorso, fino al traguardo. Gli interventi sono stati tanti, sia su danni di lieve entità, sia su problematiche più complesse. Alcuni atleti riportavano contratture, problemi alle spalle e muscolari. Il caldo non era opprimente ma il vento era molto forte e in alcuni tratti gli atleti hanno avuto difficoltà a reperire l’acqua”.

Una sfida con se stessi: “Per affrontare una gara di questo tipo certamente le condizioni fisiche ottimali sono essenziali. La stanchezza ovviamente si è fatta sentire, molti erano dei neofiti della disciplina. La sicurezza mentale è un altro aspetto da non trascurare”.

Rodney Soncco viene seguito settimanalmente dal dott. Della Bella. Un amico e un sostegno, oltre che il suo medico di riferimento. L’allenamento settimanale è poi fondamentale così come una dieta specifica.

I ritmi sono devastanti, sia per gli atleti che per l’intero staff: si dorme 2 o 3 ore per notte. Per me è sono delle bellissime esperienze, ricche di soddisfazioni che ripagano tutto lo sforzo compiuto” ha concluso Davide.

Ora la tappa fondamentale sarà la qualificazione per la Cross America a Luglio.

(Foto in apertura Rodney Soncco e Davide Della Bella)

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi