Ambiente

Arcore, Giornata Ecologica: spunta anche un motorino tra i rifiuti

All'iniziativa hanno partecipato i volontari della Protezione Civile e una bìventina di cittadini che hanno dedicato la domenica mattina alla pulizia delle aree più critiche del comune.

arcore-giornata-ecologica-2019

Non solo materiale edile, copertoni, gomme, carte, bottiglie e rifiuti domestici. Anche un motorino è entrato a far parte del “bottino” che i volontari che hanno aderito alla Giornata Ecologica di Arcore hanno recuperato tra le strade del Comune.

Una mattinata di intenso lavoro quella di domenica 17 marzo che ha visto coinvolti i volontari della Protezione Civile arcorese e un ventina di privati cittadini che hanno voluto dedicare qualche ora del loro tempo per pulire le zone più critiche del territorio comunale. Volontari che sono cresciuti di numero rispetto alla scorsa edizione della Giornata Ecologica.

Nel dettaglio le aree ripulite durante l’iniziativa comunale giunta quest’anno alla sua 23esima edizione, sono state via Lega Lombarda, via del Carrocio, via del Bruno,via della Gerana, via Resegone, via Matteucci e via Polini.

“I volontari si sono dati da fare per tutta la mattina per raccogliere lo schifo lasciato in giro da incivili che pensano di abbandonare rifiuti in giro. Ma cosa vi costa fare la raccolta differenziata e andare all’isola ecologica?– ha commentato su Facebook l’assessore all’ambiente Roberto Mollica Bisci domenica pomeriggio al termine dell’iniziativa- Metteremo anche le telecamere e riorganizzeremo in autunno eventi di sensibilizzazione sia con le scuole sia con la cittadinanza”.