20 Aprile 2021 Segnala una notizia
"Vivi Le Groane: Cultura, Gusto e Tradizioni”: progetto di comunicazione per valorizzare il parco

“Vivi Le Groane: Cultura, Gusto e Tradizioni”: progetto di comunicazione per valorizzare il parco

28 Febbraio 2019

Cinque comuni della Brianza con Lentate sul Seveso Capofila, Lazzate, Misinto, Cogliate, Ceriano Laghetto e una delle aree protette più importanti della Regione, il Parco delle Groane, sono al centro di un progetto per rilanciare il turismo in Lombardia dando valore al territorio, alle tradizioni e alle opportunità ancora da scoprire.

Questi Enti hanno dato vita a “Vivi Le Groane: Cultura, Gusto e Tradizioni”, un progetto di comunicazione, che partecipa al bando “Viaggio #In Lombardia”, promosso dalla nostra Regione, sviluppato per incrementare i flussi turistici nella Brianza.

La sinergia tra i comuni, unita al forte desiderio di valorizzare il territorio, presenterà al pubblico la zona e le sue ricchezze eterogenee come un Museo Diffuso, un percorso reale e virtuale che unisce luoghi, beni e contesti, a cui il turista/utente partecipa attivamente costruendo la propria esperienza.

Natura, borghi storici e chiese, ma anche sapori e tradizioni: i cinque comuni e il Parco che hanno deciso di partecipare al bando regionale conoscono profondamente la formidabile offerta del territorio brianzolo, e hanno deciso di unirsi per una campagna che ne consolidi lo straordinario appeal da sempre esercitato nei confronti dei cittadini lombardi e non solo.

Il territorio si apre a qualsiasi tipo di visitatore, dagli amanti della natura a chi ama la storia dei patrimoni culturali, chi cerca un luogo calmo dove fare lunghe passeggiate e chi vuole attraversare i boschi in bici, o praticarvi altri sport. Un luogo dove disintossicarsi dai ritmi frenetici della grande città, riscoprendo la natura, i sapori, le culture e le tradizioni del nostro passato più recente.

È possibile scegliere diversi percorsi esperienziali: naturalistico, enogastronomico e religioso/storico. In altre parole, scegliendo un percorso specifico, è possibile creare un itinerario che porta a stretto contatto con i boschi, le cascine, le ville e gli edifici industriali del Parco. Un percorso che si completa con la riscoperta di quei paesi tipici brianzoli che conservano ancora la tradizione dell’arte e della cucina lombarda, un pezzo di cultura che vale la pena riscoprire e goderne all’interno di una cornice paesaggistica meravigliosa.

Il Parco è un patrimonio comune a tutti noi. Unire cinque comuni e un Parco Regionale lo riteniamo un grande successo e un bel punto di partenza. La disponibilità di ognuno di noi ha dimostrato la voglia di valorizzare le peculiarità dei nostri Paesi.” dicono gli attori protagonisti del progetto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi