19 Settembre 2019 Segnala una notizia
Piscina Vimercate, pronta la task force di cittadini in aiuto all'Amministrazione

Piscina Vimercate, pronta la task force di cittadini in aiuto all’Amministrazione

7 Febbraio 2019

Prosegue il percorso verso la nuova piscina di Vimercate. Mentre Lombardia Nuoto, promotore del progetto di riqualificazione individuato a fine 2018 dall’Amministrazione Comunale, si trova ora nella fase di verifica della fattibilità dell’idea presentata, il 5 febbraio è stato costituito il tavolo di lavoro che accompagnerà il Sindaco e l’Assessore alla Sport durante la realizzazione del progetto vero e proprio.

Nella serata di martedì scorso, infatti, presso la sala consiliare di Palazzo Trotti si è svolto un incontro a cui hanno preso parte i cittadini interessati a fare parte del gruppo. L’appello era stato lanciato a metà gennaio, affinché potesse essere costituita una task force rappresentativa di tutte le tipologie di utenza. «Un aiuto in più per non tralasciare nessuna delle esigenze di chi utilizza la piscina» avevano sottolineato da Palazzo Trotti.

I MEMBRI DEL TAVOLO DI LAVORO

Alla serata hanno preso parte una ventina di persone, tra cui cittadini comuni, rappresentanti della Consulta Sportiva, membri del neo costituito “Comitato di utenti amatoriali”. A conclusione, sono stati scelti i rappresentanti. Oltre ai 6 membri della Consulta, in rappresentanza delle associazioni sportive della città, al tavolo con il Primo cittadino Francesco Sartini e con l’Assessore Calloni siederanno sette cittadini, così suddivisi: 4 rappresentanti dell'”Area nuoto libero” (di cui un esponente del Comitato utenti amatoriali, un utente che pratica il nuoto libero la mattina molto presto, un utente che oltre al nuoto libero pratica anche calcetto e tennis e un utente del nuoto libero), 1 rappresentante dell'”Area tennis e attività diverse dal nuoto”, 1 dell'”Area istruttori/animatori e Camp estivi” e 1 dell'”Area Corsi di nuoto”. 

Come già sottolineato, il gruppo così formato non avrà diritto di voto e non potrà influenzare, almeno non ufficialmente, il progetto definitivo. Sarà solamente un momento in cui verranno tirate fuori idee che il Sindaco riporterà al progettista.

Il primo incontro è stato fissato per il 19 febbraio, mentre gli appuntamenti successivi saranno stabiliti sulla base dell’avanzamento lavori. Il Primo Cittadino non ha escluso che i componenti potranno, durante il percorso, incontrare direttamente Lombardia Nuoto, per conoscere lo stato di avanzamento del progetto e comunicare le proprie idee in maniera diretta.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Desio, 32enne precipita dall’ecomostro di via Volta: gravissima

Ancora in corso la ricostruzione di quanto accaduto, che riporta alla luce la questione relativa alla sicurezza dell'area

Scoperta officina abusiva: all’interno auto usate da rapinatori e spacciatori

i “titolari”, padre e figlio, sono stati denunciati, mentre per altre tre persone è stato proposto di foglio di via. Arrestato un quinto uomo

Il Calcio Monza schiacciasassi, ma tra buche e code alla biglietteria

La squadra è una potenza, ma per i tifosi non è così facile accedere allo stadio: tre i maggiori problemi che abbiamo individuato che presto dovranno essere risolti.

Monza, un anno di Ponte Colombo chiuso. A breve la gara per la demolizione

I costi previsti per la demolizione e ricostruzione della passerella sono di circa 750mila euro

Cesano Maderno: grande festa e tanti eventi per i 150 anni di storia

Gli eventi, in programma dal 20 settembre al 20 ottobre, accompagneranno la città in un percorso collettivo alla riscoperta della sua storia e delle sue radici.