Attualità

Monza, via libera al nuovo Piano per il contrasto alla povertà

La giunta ha approvato l’atto di programmazione delle Linee di sviluppo regionali per l’Ambito Territoriale di Monza. Stanziati 425 mila euro

porticato-piazza-cambiachi-monza-clochard-mb

Quasi mezzo milione di euro per aiutare famiglie in difficoltà economica. La giunta municipale ha approvato l’atto di programmazione per l’attuazione delle Linee di sviluppo regionali di contrasto alla povertà per l’Ambito Territoriale di Monza anni 2019 – 2020. I

l documento prevede in sostanza di mettere a punto in maniera sinergica ed integrata tutti gli interventi e servizi di contrasto alla povertà, vulnerabilità e grave emarginazione.

I prossimi passai andranno dunque nella direzione di procedere a specifici rafforzamenti, su base triennale, del sistema di interventi e servizi sociali per il contrasto alla povertà, finanziati dalla predetta quota del Fondo Povertà che, per la precisione, può contare su di uno stanziamento di 425 mila euro.

In particolare, si prevede di potenziare le risorse professionali dedicate alla presa in carico delle persone beneficiarie delle misure di contrasto alla povertà, o rafforzare gli interventi destinati all’inserimento lavorativo e al supporto alle difficoltà abitative.

Per quanto riguarda le persone in situazione di povertà estrema e senza dimora si intendono consolidare i servizi di accoglienza e di prossimità e gli interventi atti a fronteggiare l’emergenza nei mesi invernali