20 Agosto 2019 Segnala una notizia
Monza, al Binario 7 il pianista "pittore dei suoni"

Monza, al Binario 7 il pianista “pittore dei suoni”

4 Febbraio 2019

“Tutti sono rimasti impressionati dal talento esuberante, anzi tracimante del pianista cremasco Andrea Benelli… Impressionante il coinvolgimento espressivo ed emotivo sprigionato da Benelli nella sua performance che ha conquistato il pubblico con un pianismo che, nei pezzi di sua composizione, attinge alla lezione dei “classici” ma manifesta una intrigante fusione di stili e di suggestioni.” 

Nuovo atteso concerto nella Stagione Musicale Terra: musica, voci e paesaggi sonori curata da EquiVoci Musicali con la direzione artistica di Rachel O’Brien. Sul palco infatti salirà un pianista a dir poco originale che sta facendo molto parlare di sé per il suo stile inconfondibile e la sua arte compositiva del tutto unica.

Parliamo di Andrea Benelli, definito “il pittore dei suoni”, per il suo modo di comporre ed eseguire brani al pianoforte. Il suo pianismo è infatti sostenuto da una scrittura a tratti non pianistica dove suoni e melodie imprimono nell’immaginario pensieri e vissuti dell’individuo. Benelli a volte utilizza il pianoforte quasi fosse un’orchestra e le storie che racconta arrivano al pubblico in modo immediato e con un forte impatto emozionale. Altre volte sono le diverse tonalità a stupire l’ascoltatore.

Dotato di una indiscussa musicalità, da una tecnica eccellente e da una superba interpretazione Benelli presenta in questo concerto le diverse possibilità espressive del pianoforte eseguendo brani di sua composizione.

Il concerto si presenta anche come un racconto musical-autobiografico in cui l’artista, attraverso la voce narrante di Andrea Zaniboni, si racconta in musica rivelando la radice della sua ispirazione, i percorsi, le idee, le visioni che stanno alla base della sua arte compositiva. La sua carriera artistica infatti è stata molto particolare.

Benelli dopo aver collaborato fino al 2013 con l’Orchestra, la Filarmonica e i Cameristi del Teatro alla Scala di Milano in qualità di organista, pianista e clavicembalista sotto la guida dei più grandi direttori del mondo, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso come pianista solista proponendo brani tratti da molti generi musicali e iniziando lui stesso a comporre.

Il 13 dicembre 2016 è uscito il suo 1° Album “Tiamoforte” seguito poi dal secondo nel 2018 dal titolo “Ritorno al passato”.

L’appuntamento è dunque per sabato 9 Febbraio 2019 con lo spettacolo Pensavo fosse un pianoforte: essere uomo al Teatro Binario 7 di Monza con inizio alle ore 21.

Biglietteria:  039 2027002
Mail: biglietteria@binario7.org
Web: teatro.binario7.org
Acquista online: http://bit.ly/2GmB5DQ

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Arcore, rotta la carrozzina dell’azzurro Mattia Muratore. Lo sfogo

Brutta disavventura per Mattia Muratore, ex capitano della Nazionale di hockey in carrozzina, al termine delle sue vacanze in Norvegia.

Gran premio di Monza, viabilità e sicurezza: tutti i numeri dell’organizzazione

I costi straordinari del personale, stimati in 113 mila euro, saranno sostenuti da Sias, la società che gestisce l’Autodromo.

Limbiate, minaccia e rapina una donna: 24enne arrestato nel Parco delle Groane

La violenta rapina era avvenuta a luglio a Corsico. L'uomo è finito in manette solo ieri, domenica 18 agosto

Abusi sessuali su un bimbo di 11 anni: arrestato 37enne di Monza

Le indagini hanno raccolto elementi incontrovertibili circa un episodio di violenza avvenuto a luglio

Piscine all’aperto in Brianza: ecco gli orari e i costi estivi

L'estate si avvicina ed il caldo si fa sempre più torrido, l'unica soluzione per chi resta in Brianza? Le piscine all'aperto!