Quantcast
Sparano con la scacciacani davanti al Brianteo: tre denunciati - MBNews
Attualità

Sparano con la scacciacani davanti al Brianteo: tre denunciati

Tre ragazzi di età compresa tra i 26 e i 31 si sono giustificati dicendo di averla appena acquistata e di volerla provare

stadio-brianteo-monza-09-mb

Colpi di pistola sparati in aria: nei guai per procurato allarme tre ragazzi di origine romena.

Mercoledì 6 febbraio, verso le 13, in Via Mantegna, nei pressi dello Stadio Brianteo, gli uomini del Commissariato di Polizia di Stato di Monza hanno udito tre esplosioni del tutto simili a colpi di arma da fuoco. Subito dopo, tre persone sono state viste di fianco ad una BMW grigia: i tre, dopo aver armeggiato verso l’alto con una pistola, si stavano allontanando a bordo dell’auto.

Gli agenti li hanno subito raggiunti, fermati e identificati: si tratta di G. V. I., classe 1993 e incensurato, B. G., anche lui classe 1993,con precedenti per violenza privata, e S. M. G., classe 1988, con precedenti per reati contro il patrimonio, tutti e tre nati in Romania e domiciliati a Monza.

Nell’auto è stata trovata una pistola giocattolo “scacciacani” appena acquistata. I tre hanno cercato di giustificarsi asserendo di averla appena acquistata e di volerla provare, non rendendosi conto della pericolosità del gesto in considerazione della vicinanza allo stadio, dove stava affluendo gente per un’imminente manifestazione sportiva.

Sono stati denunciati per procurato allarme, mentre sono state avviate le pratiche per la loro espulsione dal territorio nazionale.