26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, la biblioteca di Cederna alla deriva: la Consulta scrive alla giunta di Allevi

Monza, la biblioteca di Cederna alla deriva: la Consulta scrive alla giunta di Allevi

1 Febbraio 2019

La Consulta di Cederna vuole chiarezza sul futuro della biblioteca di via Zucoli. Il parlamentino di quartiere sta ragionando sull’opportunità di inviare all’amministrazione comunale una lettera attraverso la quale illustrare lo stato di degrado della sede della biblioteca di rione: al netto dei lavori di sistemazione interni ed esterni, da almeno due anni è stato chiuso il seminterrato, dove una volta era attivo il centro di aggregazione giovanile. 

La biblioteca ha rappresentato e rappresenta un punto di riferimento per tutto il rione. I membri della consulta hanno pensato dunque di ottenere risposte certe sul futuro della struttura. La parte superiore avrebbe bisogno di un’opera di restyling profonda: scale, pareti, muri, pavimenti e arredi interni.

Ma oltre a questo, c’è il nodo degli spazi interrati, che oramai sono inagibili e chiusi, costringendo così le varie associazioni del territorio a cercare soluzione alternative. L’amministrazione comunale aveva parlato della possibilità di beneficiare di uno stanziamento di 250 mila euro.

Tuttavia, da mesi non ci sono aggiornamenti e così la Consulta ha deciso di prendere carta e penna per sollecitare l’attenzione del vice sindaco, Simone Villa, e dell’assessore ai Sistemi bibliotecari, Pierfranco Maffé. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi